Mer 17 Lug 2024
spot_img
HomeAttualitàSpettacoloIv@n - I successi dell'artista Francesco...

Iv@n – I successi dell’artista Francesco Spizzirri tra danza e musica

Un sognatore poliedrico, una vita per la danza e per larte a tutti i livelli. Ecco Francesco Spizzirri, artista cosentino a tutto tondo. Una storia fatta di successi su più versanti. Nel 2014 pubblica il suo primo singolo (sotto il nickname di Iv@n) Out of my mind che arriva in top 100 su ITunes Italia. Seguono altri singoli che hanno avuto un ottimo impatto come la cover di Wicked Games, Su piattaforme come Spotify e Youtube Francesco Spizzirri (in arte Iv@n) ha oltre 100 mila streaming.

Traguardi significativi che non conoscono soste. In questi giorni, infatti, è uscita la sua ultima fatica discografica: Lion. Singolo con atmosfere profonde e nostalgiche dove la vocalità di Iv@n riesce a creare una miscela poetica. Francesco, parallelamente, è impegnatissimo sempre come ballerino e coreografo, infatti è presente nella puntata su Raiuno “Prodigi” condotta da Flavio Insinna. Dalla città dei Bruzi, Spizzirri, inizia a muovere i primi passi nel mondo della danza alletà di 9 anni. Già da teenager inizia a farsi notare anche come modello posando per “Cioè” e diventando protagonista di spot pubblicitari.

Dopo aver completato il suo percorso di studi alle “Stars artisti e stelle del domani” approda nella compagnia teatrale di danza “Dance time company” diretta da Alessio de Giuli per poi, a Roma, lavorare nel serale di Amici per la sezione Musical per ben tre edizioni. Rotto il ghiaccio nella tv iniziano svariate esperienze televisive tra Mediaset e Rai, infatti Francesco partecipa come ballerino a trasmissioni come I migliori anni (per cinque edizioni), Carramba che fortuna, Italia Got Talent, Dimmi la verità. Attenti a quei due, Domenica cinque, Per tutta la vita, Paperissima e molte altre lavorando con coreografi come Marco Garofalo, Fabrizio Mainini e Rita Pivano.

Non mancano le partecipazioni alle fiction Tutti pazzi per amore, Raccontami 2, I Cesaroni 3, Il peccato della vergogna e 1992. Allestero approda ad Hollywood partecipando al film Nine diretto da Rob Marshall, tanta Rai e teatro sempre come assistente coreografo per i musical Rapunzel e Turandot con Lorella Cuccarini e Peter Pan ed Elvis il musical con la regia di Maurizio Colombi. Sister Act il musical ed E se il tempo fosse un gambero con la regia di Saverio Marconi. Dal 2013 ad oggi collabora con la Royal Caribbean ed Holland America Line come ballerino solista in giro per il mondo da Sydney a New York fino ad arrivare in Giappone, Cina e Nuova Zelanda.