Mar 30 Nov 2021
spot_img
HomeCostume & SocietàAmbienteScuole Corigliano-Rossano: parte l’iniziativa sul riciclo...

Scuole Corigliano-Rossano: parte l’iniziativa sul riciclo intelligente

Ha preso il via lunedì 21 gennaio, dal plesso “G. Rodari” dell’Istituto Comprensivo “V. Tieri” dello scalo, la proposta educativa dal titolo “Impariamo insieme a non sprecare, a recuperare e a riciclare” messa a punto dall’azienda Ecoross, gestore del servizio di Igiene Urbana, rivolta agli istituti scolastici dell’intero territorio dell’area urbana di Corigliano.

Nell’ambito del progetto, che terminerà il prossimo mese di aprile, sono previsti percorsi teorici e attività pratiche da integrare con il lavoro svolto in classe, aperti anche ad insegnanti, collaboratori scolastici, educatori e genitori. L’obiettivo dell’azienda è quello di accrescere sempre di più la consapevolezza dei benefici derivanti da una corretta gestione dei rifiuti, illustrando anche il percorso che va oltre la raccolta differenziata. Il tutto attraverso progetti dedicati e innovativi che, partendo dai più piccoli, contribuiscono a favorire la formazione di una sana coscienza ambientale.

Partecipazione, attenzione e curiosità hanno caratterizzato le prime lezioni tenute dalla informatrice ambientale di Ecoross Aldina Provenza nelle classi quarte della scuola primaria del plesso “G. Rodari”, dove gli alunni hanno dimostrato tanta volontà di apprendere evidenziando la necessità di diffondere comportamenti virtuosi per prevenire danni all’ambiente. Il percorso, che ha già coinvolto le scuole di Rossano, San Demetrio Corone e Scalea, è strutturato in maniera tale da interessare e motivare gli alunni stimolandone le capacità creative, di collaborazione, di osservazione e di riflessione.

Per ciascuna classe quarta della scuola primaria sono previsti tre incontri durante i quali gli alunni hanno modo di affrontare un vero e proprio viaggio alla scoperta di tutte le straordinarie opportunità offerte dal riutilizzo e dal riciclo, anche creativo, dei rifiuti che diventano risorsa. Una parte del percorso didattico è dedicata inoltre ai servizi offerti dall’azienda Ecoross e al percorso dei rifiuti all’interno dell’impianto di selezione e stoccaggio. Durante la prima lezione, gli alunni hanno assistito alla proiezione di un video che illustra le conseguenze dell’inquinamento ambientale a livello globale, per poi concentrarsi sugli obiettivi e sui vantaggi della raccolta differenziata e riflettere su temi quali la Riduzione dei rifiuti, il Riciclo, il Recupero e il Riutilizzo.

Dopo la parte teorica, un momento ludico-didattico con il gioco del cruciverba, sempre basato sul tema della raccolta differenziata. Ulteriori attività ludico-didattiche saranno realizzate nel corso dei successivi incontri, al fine di educare anche attraverso il gioco con una strategia che negli anni si è dimostrata efficace e di alta valenza pedagogica. Per ciascuna classe della scuola dell’infanzia, il progetto prevede un unico incontro nel corso del quale si procederà a simulare la separazione dei rifiuti partendo dal “Sacco nero”, al fine di far comprendere ai più piccoli come riconoscere e come conferire le varie tipologie di rifiuto.