Home Sanità Concorso medici Pugliese-Ciaccio, riaperti i termini

Concorso medici Pugliese-Ciaccio, riaperti i termini

Riaperti i termini del concorso pubblico per l’assunzione di quattro medici destinati al reparto di Medicina d’urgenza e accettazione dell’ospedale Pugliese-Ciaccio consentendo la partecipare anche i candidati in possesso di specializzazione in una disciplina affine a quella specialistica richiesta dal bando. E’ quanto fanno sapere con soddisfazione i consiglieri comunali Demetrio Battaglia e Manuela Costanzo. “E’ questa una vittoria politica in quanto la direzione generale dell’azienda ospedaliera ha, di fatto, recepito le indicazioni da noi fornite in un documento, inviato all’inizio del mese di marzo, con il sostegno della maggioranza guidata dal sindaco Abramo e la sottoscrizione dell’intero Consiglio comunale. A suo tempo avevamo sottolineato la necessità che il bando venisse modificato garantendo, per motivi di parità di trattamento e di opportunità, la possibilità di partecipare anche ai candidati in possesso di titoli affini, oltre che di laurea in una disciplina equipollente. Un requisito, questo, prevista per legge e che è stato richiamato anche da alcune sentenze giudiziarie. Così facendo, l’azienda ospedaliera avrebbe potuto creare le condizioni per soddisfare, attraverso l’esperimento del concorso, l’intero fabbisogno di personale e garantire il rispetto dei Livelli essenziali di assistenza. Motivazioni che alla fine sono state condivise dallo stesso primario del reparto di Medicina d’urgenza e accettazione che ha evidenziato come, con riferimento alla prima versione del bando, l’eccessiva scrematura non avrebbe garantito la costituzione di una graduatoria finale sufficiente. Ora l’auspicio è che l’iter per il reclutamento dei medici possa essere portato a termine nella speranza che il commissario Cotticelli dia indicazioni positive rispetto al rischio di un eventuale blocco delle procedure concorsuali in itinere”.