Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàEconomiaRottamazione-ter, sportelli presi d'assalto. La Lega...

Rottamazione-ter, sportelli presi d’assalto. La Lega alza il pressing per una proroga

Anche in Calabria, sono in molti ad aver preferito recarsi agli sportelli di persona, piuttosto che seguire la procedura online. E così soprattutto questa mattina, per l’ultimo giorno utile, nei pressi degli uffici dell’Agenzia Entrate-Riscossione, in tantissimi già dalle prime ore della mattina, a far la fila per presentare la domanda di adesione al “Saldo e stralcio” delle cartelle esattoriali.
Il vicepremier Matteo Salvini ha già annunciato che arriverà una riapertura dei termini. E, in forza dei numeri registrati, la Lega è tornata a chiedere la riapertura dei termini per la presentazioni delle domande per la rottamazione ter e del saldo e stralcio delle mini-cartelle. “Considerato l’enorme successo e la scadenza del 30 aprile in coincidenza con le festività pasquali e i ponti, per andare ancora ulteriormente incontro alle esigenze dei contribuenti, e nello spirito della pace fiscale – affermano in una nota il vice ministro all’Economia Massimo Garavaglia e il sottosegretario al Mef Massimo Bitonci – abbiamo proposto al ministro la riapertura del termine ultimo da inserire nel Decreto Crescita in fase di conversione”.