II Meeting città di Cosenza, gli Anzianotti riconfermano la propria superiorità

28
Trionfo II Meeting Città di Cosenza

Gli Anzianotti infiammano Cosenza riconfermano la propria superiorità nel II Meeting città di Cosenza, manifestazione inclusa nel calendario dei Campionati Regionali Master, sapientemente organizzata dalla società Sport4Life nella Piscina Olimpionica Comunale di Campagnano (CS).

La prima gara della stagione in vasca da 50 mt allo scoperto che, malgrado le temperature non proprio miti della penultima domenica di maggio, ha fatto registrare una notevole presenza di atleti provenienti da tutta la Calabria. L’evento sportivo ha visto, infatti, ben 14 società partecipanti, 272 atleti e 536 presenze gare.

Il podio va, anche quest’anno, all’ASD Anzianotti Nuoto Master che con 77.762,48 punti sbaraglia gli avversari dopo una lunga ed entusiasmante battaglia, gara dopo gara, vasca dopo vasca. Secondo posto se lo aggiudica la società organizzatrice, la Sport4Life Ssd, con 57.348,74 punti , terzo gradino del podio al Cosenza Nuoto Asd con 48.294,36 punti.

58 gli atleti degli Anzianotti traghettati da Mister Mazzuca e dal giovane tecnico dei preAnzianotti Daniele Maletta, di cui 14 donne e 44 uomini. Ed anche in questa occasione i risultati sperati non si sono fatti attendere. A sottolineare il giusto risultato della giornata sono state le numerose medaglie conquistate dalla squadra:  42 ori, 20 argenti e 13 bronzi per un totale di 75 medaglie.

Mister Mazzuca e il tecnico dei preAnzianotti Daniele Maletta

A dar risalto alla definitiva composizione del podio la media punti per atleta pari a 670,37 a fronte di 116 gare disputate contro i 616,65 su 93 gare disputate della seconda classificata e i 611,32 punti divise su 79 gare disputate per la terza classificata per un totale di 20.413,74 punti di distacco dal secondo posto.

Ben 6 Anzianotti, 4 donne e 2 uomini portano a casa nuovi record regionali che impreziosiscono ancora di più la bella vittoria della squadra:

Vincenza Rossi categoria M60 nei 100 stile libero col tempo di 1’34”69 e 50 stile col tempo di 42”23;

Giulia Guido categoria M45 nei 100 rana col tempo di 1?47”10 e nei 100 stile libero col tempo di 1’29”20;

Carmen Caputo categoria M35 nei 200 stile libero col tempo di 2’49”91;

Angela De Luca categoria M30 nei 400 stile libero col tempo di 5’55”70;

Jonathan Real Hernandez categoria M40 nei 200 misti col tempo di 2’46”97 e nei 50 dorso col tempo di 34”60;

Egor Tropeano categoria M25 nei 100 rana col tempo di 1’09”45 e nei 50 farfalla 27”43.

Da evidenziare ancora gli esordienti tra le fila dei preAnzianotti :

Martina Borruto categoria M30 nei 50 stile e 50 dorso, Aldo Gimigliano categoria M45 nei 50 stile e 50 rana e Alessandro Di Salvi categoria M25 nei 50 stile e 50 rana.

Ma la l’evento  svoltosi a Cosenza, oltre alla finalità agonistica e sportiva ha avuto anche lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un ecografo mobile per lo screening precoce dei tumori, a sostegno della Oncomed, associazione no profit, seconda realtà nel sud Italia, che si adopera a fornire assistenza e supporto ai pazienti oncologici in difficoltà economiche.

Una bellissima iniziativa condivisa e supportata da tutti gli atleti partecipanti alla manifestazione sportiva compresi gli Anzianotti Nuoto Master del Presidente Rosario Caccuri Baffa.

E con il percorso netto di vittorie in vasca da 25mt e da 50mt, dentro e fuori regione, la compagine cosentina sposta ora il focus sulle gare in acque libere.

E’ prevista, infatti, per il 9 giugno la seconda edizione Mezzofondo del Trofeo Isola di Cirella (3.0 km con periplo intorno all’isola) valido per il campionato italiano acquelibere – Supercoppia Calabria, manifestazione organizzata proprio dalla squadra degli Anzianotti di Cosenza e dalla FIN Calabria. Tutte le info utili sul sito www.anzianotti.com.

Francesca Bilotta