Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomeCronacaMaxi sequestro di droga al Porto...

Maxi sequestro di droga al Porto di Gioia Tauro

Avrebbe fruttato oltre 9 milioni di euro la droga nascosta un un container che trasportava frutta esotica nel porto di Gioia Tauro. Lo scalo reggino si conferma un crocevia importante per lo smercio di sostanze stupefacenti, che viene bloccato dall’occhio attento dei Finanzieri. Questa mattina l’ennesimo colpo messo a segno dagli uomini delle Fiamme Gialle. La cocaina sequestrata proveniente dal Sud America era divisa in 45 panetti, abilmente nascosti sfruttando gli interstizi del container frigo. Prosegue senza sosta il lavoro nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti da parte degli uomini del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia. Questa mattina l’ultimo sequestro è riuscito a togliere dalle piazze italiane 53 chili di cocaina purissima e lo scorso mese altri 450 chilogrammi sempre di cocaina. Un duro lavoro senza il quale la piaga del narcotraffico sarebbe sicuramente riuscita a degenerare