Cosenza: Pasqualoni k.o. Questa volta dice addio

12
Pasqualoni giocatore infortunio ginocchio operazioni ritiro

DiEnrico Newton Battaglia

Federico Pasqualoni dice addio al calcio giocato; il giocatore classe 97’ ha deciso di appendere le “scarpette al chiodo”, dopo aver subito la quinta operazione – a soli 22 anni – per la ricostruzione dei legamenti del ginocchio.

Romano d’origine aveva partecipato alla favola rossoblu nella stagione 2017/2018 rendendosi protagonista, anche lui, della promozione in serie B del Cosenza Calcio. Quest’anno era stato mandato in prestito a Caserta, dalla società; un campionato iniziato nei migliori dei modi, ma durante Rieti-Casertana l’ennesimo stop, quello definitivo per Pasqualoni, che lo ha costretto a ritirarsi.

Sarebbe dovuto tornare a Cosenza per il ritiro pre-campionato di San Giovanni in Fiore. Forse, chissà, l’anno prossimo avremmo avuto il piacere di veder il giovane talento nuovamente nelle file del Cosenza.

Purtroppo dopo cinque interventi e un periodo di “silenzio stampa” la decisione del difensore romano classe 97’ è quella di non giocare più. Come lui stesso dice attraverso il suo profilo Instagram:

….“probabilmente ho ottenuto più di quello che fisicamente potevo e molto meno di quanto ad un certo punto ho sognato… il calcio giocato mi ha dato tanto e poi tolto tutto”…

Il calcio è strano, e questo lo sappiamo, ma a volte sa essere davvero crudele; non ci rimane che fare un grande in bocca al LUPO per il futuro di Federico Pasqualoni!

Pubblicità