Home Attualità Regione approva ennesima graduatoria, si tratta...

Regione approva ennesima graduatoria, si tratta di un altro bluff?

E’ di questa mattina la pubblicazione apparsa sul portale della Regione Calabria dell’ennesimo bando messo in campo dall’ente, ma per gli assegnatari di altri bandi, tutto tace, da tanto, troppo tempo!

Prendiamo ad esempio il bando regionale sull’Autoimpiego. Per chi è risultato idoneo, (dopo innumerevoli richieste, domande, consulenze, studi di settore e quasi due anni di tempo) ed ha già anticipato cospicue cifre, accendendo anche un mutuo bancario, con la convinzione di ricevere dalla Regione una quota del 75% a fondo perduto, come stabilito dallo stesso bando, che fine hanno fatto i contributi? Risorse economiche che la Regione Calabria ha già incamerato, ma che tra un intoppo burocratico ed una vicenda legale, non riesce ad erogare. Ed allora, perchè mettere in campo altri progetti? Perchè continuare ad illudere i cittadini? Perchè ridurli sul lastrico con promesse spesso, troppo spesso disattese? Prima di iniziare un nuovo progetto si dovrebbe portare a termine il precedente, altrimenti, come succede in Calabria, si finisce con il creare un grande caos.

Di seguito l’ultimo avviso “apparso” sul portale della Regione Calabria, ma la domanda sorge spontanea: ci sarà da crederci?

“L’assessore regionale al lavoro, Angela Robbe, insieme al dirigente generale del Dipartimento, Roberto Cosentino, comunicano che è stata approvata la graduatoria provvisoria delle domande di finanziamento pervenute nell’ambito della prima edizione dei percorsi formativi e di servizi per il lavoro previsti dall’avviso pubblico “Misure di politica attiva per lo sviluppo delle competenze digitali”, che prevede una dotazione finanziaria pari a 4 milioni di euro a valere su fondi PAC 2014-2020”.

Ai posteri l’ardua sentenza