Dom 29 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàMontalto Uffugo, sindacati annunciano protesta davanti...

Montalto Uffugo, sindacati annunciano protesta davanti call center Abramo

I sindacati Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom Uil insieme ai lavoratori. Sarà una protesta pacifica per avere chiarimenti ed ottenere rassicurazioni. Organizzato davanti all’ingresso della sede dei call center Abramo di Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza, un sit-in di protesta per avere contezza delle scelte intraprese dall’azienda.  “Il perdurare della situazione di forte preoccupazione, che sta investendo tutti i siti calabresi della Abramo CC ed in particolare i lavoratori del sito di Montalto Uffugo – si legge in una nota – ha portato i rappresentanti sindacali unitariamente a mobilitarsi. Il mancato rinnovo, sulla sede di Montalto, di circa 300 colleghi con contratto a termine e la successiva e reiterata applicazione del Fis per i colleghi con contratto a tempo indeterminato, ha prodotto un clima di angoscia e incertezza tra tutte le maestranze”.

I sindacati chiedono anche a Tim, maggiore committente dell’azienda, “la motivazione del taglio dei volumi, i motivi dello spostamento dei volumi e il rispetto dei prezzi stabiliti dalle tabelle ministeriali nell’affidamento degli appalti”. “Il sit-in – conclude la nota – partirà giovedì alle ore 10, simbolicamente davanti ai locali aziendali per sensibilizzare media ed autorità locali, non escludendo di proseguire la protesta presso le sedi locali dei committenti e le istituzioni locali”.