Nuoto, ancora grandi numeri per il nuoto in acque libere in Calabria

39
Anzianotti a Ricadi
Pubblicità

Si è svolta domenica  16 giugno presso la suggestiva baia di S.Maria in Ricadi (VV) il I Trofeo Costa degli Dei, una tappa del GRAN PRIX ITALIA nuoto in acque libere – gare di mezzo fondo sulla distanza dei 3 Km e 1 Miglio nautico organizzata dalla FIN Calabria in collaborazione con il Comune di Ricadi, la Rari Nantes Lamezia alcune associazioni di volontariato locali, il CONI ed il supporto di molte aziende del territorio.

Come l’evento della scorsa settimana tenutosi a Cirella, anche la tappa di Ricadi – che ha ospitato per la prima volta una gara di mezzofondo – rientra tra le manifestazioni sportive in acque libere previste in tutte le province calabresi nell’ambito del Progetto “Tra Cielo ed Acqua – I valori del nuoto” – art. 15 della L.R. n.48/2018, co-finanziato dalla Regione Calabria, Dipartimento Istruzione ed Attività Culturali, Settore Sport e Politiche Giovanili e coordinato dalla FIN Calabria, in collaborazione con alcune Associazioni del territorio calabrese quali la Rari Nantes Lamezia e l’ASD Anzianotti Nuoto Master. Successo anche per la tappa vibonese, dunque, che ha contato ben 130 iscritti provenienti da diverse società sportive regionali e nazionali (Lombardia, Liguria, Marche, Basilicata) per partecipare ad una delle più suggestive tappe del circuito.

Bruno Aloe con i suoi allenatori

Due le gare in programma nella la giornata sportiva:

Mezzofondo Sprint Miglio Marino (1.850 mt)

  • Categoria Assoluti Maschile: vince l’atleta Mattia Miele della Calabria Swim Race ASD col tempo di 22’19”9;
  • Categoria Assoluti Femminile: vince l’atleta Lucia Giampà della R.N. Lamezia terme ASD col tempo di 25’02”6;
  • Categoria Master Maschile: vince Sergio Luca Ziccarelli della Cosenza Nuoto ASD col tempo di 22’56”3;
  • Categoria Master Femminile: vince Laura Medini della Cosenza Nuoto ASD col tempo di 30’40”6;

10° posto per Eugenio Ruffolo, 14° posto per Filippo Giglio, 17° posto per Patrizio Mirante (secondo per categoria M60), 19° posto per Giancarlo Gargano (terzo posto per categoria M50), 27° posto per Luccisano Agostino.

Mezzofondo 3 km

  • Categoria Assoluti Maschile: vince l’atleta Rocco Galletta della Blu Team Nuoto ASD col tempo di 39’51”1;
  • Categoria Assoluti Femminile: vince l’atleta Elettra Catizzone dell’ASD Pianeta Sport col tempo di 41’56”4;
  • Categoria Master Maschile: vince Sergio Luca Ziccarelli della Cosenza Nuoto ASD col tempo di 42’22”2;
  • Categoria Master Femminile: vince Lidia Marchese CN Sub Nuoto Villa San Giovanni col tempo di 1:05’27”5;

Anzianotti a medaglia con:

Giuseppe Pagliaro terzo posto per la categoria M30, Giovanni Bruno secondo posto per la categoria M45, Alfonso Armini primo posto per la categoria M50.

Alla manifestazione ha partecipato anche la NEMO ASD – Associazioni del terzo settore – la quale ha coinvolto i ragazzi diversamente abili in una nuotata in acque libere con 4 ragazzi con disabilità intellettiva relazionale ,Bruno Aloe, Alessio Cesario, Giuseppe Bianchi, Luigi Cupello. Accompagnati dai tecnici Domenico Spanó e Daniele Maletta e Stefano Muraca. I ragazzi hanno risposto alla grande nonostante il mare fosse un po’ agitato, percorrendo una distanza di 1000 metri accompagnati in questo bellissima navigata anche da un gruppo di Anzianotti i quali sono stati premiati insieme ai ragazzi della Nemo al termine della gara. La speciale presenza degli atleti della NEMO ha destato particolare interesse tra il numerosissimo pubblico presente per l’occasione mettendo in evidenza i reali benefici che lo sport ha su i ragazzi con disabilità.

www.anzianotti.com

 

Advertisement
Web Hosting