Mer 12 Mag 2021
Advertising
Home Attualità Spettacolo Prosegue l’avventura di Miss Italia Calabria,...

Prosegue l’avventura di Miss Italia Calabria, seconda tappa a Rende

Una serata dedicata alla bellezza. Martedì 2 luglio, alle 21, negli spazi del Gran Caffè Tabù di Rende, è in programma la seconda selezione provinciale di Miss Italia Calabria 2019, la kermesse organizzata per il quinto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio. La prima classificata della tappa rendese riceverà non a caso la fascia di Miss “Gran Caffè Tabù” e si qualificherà per le finali regionali. Le concorrenti che ambiscono al titolo, valutate come di consueto da una giuria di esperti, provengono da tutta la Calabria.

La selezione è condotta dall’attrice Larissa Volpentesta e alterna alle sfilate delle aspiranti reginette diversi momenti musicali e d’intrattenimento. Lo dimostra la presenza del corpo di ballo, guidato dalla coreografa Lia Molinaro e composto da Antonio Affortunato, Maria Francesca Guido, Matilde Ciraulo, Noemi Ruffolo, Alessia Mazzei, Francesca Carolei, Maria Prete e Valeria Maurizi. Non meno importante lo spazio dedicato al “video sociale”, proiettato, nel corso della serata, sulla scia del lavoro tracciato dalla patron Patrizia Mirigliani. Il tema dell’edizione 2019 è la lotta contro la violenza sulle donne, scelta fortemente supportata dall’agente regionale Linda Suriano e pure evidenziata dall’entrata in “scarpe rosse” da parte delle ragazze. Sulla pagina Facebook “Miss Italia Calabria” è, inoltre, possibile seguire la diretta integrale della manifestazione, resa successivamente disponibile sul canale 10 del digitale terrestre (Teleuropa Network).

Entusiasta l’esclusivista del concorso, Linda Suriano: «Miss Italia quest’anno festeggia 80 anni. È un importante anniversario, una storia di bellezza che va avanti dal 1939. Allora la kermesse prendeva il nome di “5mila lire per un sorriso”, nel tempo si è evoluta ma ha cercato sempre di premiare la “ragazza della porta accanto”. Da Gina Lollobrigida a Sofia Loren, tantissime sono state le Miss che hanno avuto fortuna sia al cinema sia in televisione. Ecco perché mi auguro che quest’anno la vincitrice possa essere una calabrese: il concorso è un grande trampolino di lancio per realizzare i propri sogni nel cassetto ed entrare nel mondo dello spettacolo».