E’ morto Andrea Camilleri, il papà del Commissario Montalbano

80
andrea camilleri
Pubblicità

Andrea Camilleri ci ha lasciati. Lo scrittore si è spento, alle 08.20 di questa mattina presso l’Ospedale Santo Spirito, all’età di 94 anni. A comunicare la triste notizia la Asl Roma: “Le condizioni sempre critiche di questi giorni si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali. Per volontà del Maestro e della famiglia le esequie saranno riservate. Verrà reso noto dove portare un ultimo omaggio”.

Andrea Camilleri lascia in tutti i suoi lettori un particolare ricordo: quello legato al commissario Salvo Montalbano. Protagonista di numerosi libri, è diventato anche il personaggio chiave della fiction andata in onda, in svariate serie, sulla Rai.
Un mese fa lo scrittore era stato ricoverato a Roma, all’ospedale Santo Spirito, in seguito a un arresto cardiorespiratorio.

Andrea Camilleri è stato una delle figure più prolifiche del panorama artistico-culturale italiano per oltre 60 anni. I suoi libri, tradotti in tutto il mondo, hanno venduto oltre 30 milioni di copie.

Le sue opere continueranno

La sua carriera da scrittore iniziò in sordina, con la pubblicazione de “ll corso delle cose” nel 1978 e continuò in tutti questi anni alternando ai romanzi storici, tra cui il formidabile “Birraio di Preston”, i gialli di Montalbano. Camilleri continuerà a regalarci le sue creature. C’è infatti un altro Montalbano in attesa di essere pubblicato. Andrea Camilleri lo scrisse anni fa e lo consegnò a Sellerio perché lo conservasse in cassaforte con l’obbligo di pubblicarlo solo dopo la sua morte.

Advertisement
Web Hosting