A Cerisano piove. Anche il cielo piange per la morte di Giorgio

Pubblicità

Lo scorso sabato sera una disgrazia imponderabile ha strappato Giorgio Naccarato alla vita. Una tragedia che ha scosso gli animi, non solo dei parenti, della compagna e degli amici del giovane, ma di tutta la comunità di Cerisano e non solo.

Uno choc. Momenti terribili, la serenità di un pomeriggio di vigilia dell’Immacolata infranta dal dolore.

Giorgio, originario di Cerisano, è stato un grande protagonista della scena radiofonica cosentina. Eccellente speaker, ha iniziato la sua carriera lavorativa con Radio Punto Nuovo di Paola. Successivamente, ha condotto trasmissioni a Radio One, Radio Incontro e Radio Fantasy. Un elemento portante per Radio Cosenza Centrale dal 1989 al 2004. E’ stato tra i pionieri dei dj cosentini. Un vero cultore della musica con una passione innata anche per il canto e per l’animazione. Dal 2009 era passato a Radio Libera Bisignano e da quattro anni ormai era un elemento di spicco di Radio Cosenza Nord. Pochi minuti prima della tragedia infatti messaggiava nella chat con i colleghi per gli ultimi dettagli in vista delle celebrazioni per i 40 anni di attività della radio.

Radio Cosenza Nord appena ricevuta la terribile comunicazione ha deciso di interrompere la programmazione e di sospendere i festeggiamenti.

Questo pomeriggio alle 15:30 nella chiesa di San Domenico a Cerisano l’ultimo saluto all’amico di tutti, il caro e simpatico Giorgio.

Tutto il gruppo CDN si associa al dolore dei familiari.

Advertisement
Web Hosting