Scuola di via De Rada: “Tetti pronti a cadere da un momento all’altro sulle teste degli alunni” (foto)

Pubblicità

«Bagni usati come discariche e tetti con infiltrazioni pronti per cadere da un momento all’altro sulle teste degli alunni». Ecco la segnalazione sulla situazione della scuola Don Milani-De Matera, situata in via De Rada.

«A questo – è scritto in una nota – vanno aggiunti impianto di riscaldamento mal funzionante e una palestra agibile solo nei mesi in cui non piove. Le richieste di intervento da parte dei genitori sono, al momento, cadute ancora nel vuoto». Come se non bastasse «l’infiltrazione del soffitto si è riscontrata già l’anno scorso in più aule del secondo piano, nel corridoio, nella segreteria e nella palestra. A causa delle piogge di novembre l’umidità del soffitto della scuola è notevolmente peggiorata, causando notevoli disagi alla classi del secondo piano.

È stato necessario spostare gli alunni cercando sistemazioni provvisorie fino all’assegnazione, al piano terra, di un laboratorio adibito in extremis, in aula. Quest’ultimo sprovvisto di ausili didattici (LIM) e riscaldamenti è allocato nelle vicinanze di un bagno adibito a magazzino». «La dirigente – è rimarcato nella missiva di segnalazione – ha più volte sollecitato il Comune di Cosenza, tramite Pec, il quale ha risposto liberando le grondaie dal fogliame, ma non risolvendo il problema delle infiltrazioni. Chiediamo – conclude la nota – una risoluzione immediata e un pronto intervento alle Autorità proposte».

Advertisement
Web Hosting