Dom 7 Giu 2020
Advertising
Home Economia Economia e Lavoro Impianti di Lorica fermi al palo....

Impianti di Lorica fermi al palo. L’appello alla nuova amministrazione

- Advertisement -

Il presidente del Comitato FISI Calabro Lucano avv. Bianca Zupi ritorna a chiedere delucidazioni sulla mancata apertura degli impianti che servono il comprensorio sciistico di Lorica.

Dopo una prima esternazione di inizio anno, grazie alla quale stampa e istituzioni hanno preso coscienza dell’anomala situazione che penalizza fortemente il movimento sportivo invernale e il turismo montano, a tutt’oggi niente è cambiato e niente viene dato a sapere.

Le ultime precipitazioni non hanno sostanzialmente modificato una situazione che vede le piste scarsamente innevate un po’ dovunque, a differenza di Lorica in cui, per naturale esposizione e condizione atmosferica che preserva le precipitazioni nevose, il comprensorio sciistico risulta innevato da monte a valle.

La stagione agonistica quindi, a tutt’oggi fortemente compromessa, avrebbe avuto in Botte Donato il luogo utile per rispettare gli impegni in calendario.

Il presidente Zupi si rivolge alla nuova amministrazione per sollecitare una soluzione che non sia solo temporanea, auspicando che vengano messe in essere tutte le attività necessarie per risolvere una volta per tutte una situazione dannosa per lo sport e per il territorio.