Coronavirus, un altro caso sospetto in Calabria

ospedali-riuniti-reggio-calabria-paziente-sintomi-coronavirus
Pubblicità

Dopo l’allarme rientrato da Catanzaro, adesso la paura si sposta a Reggio Calabria per un altro caso sospetto di coronavirus. Forse la psicosi sta giocando brutti scherzi, ma è indispensabile che nel momento in cui ci si sente male, si attivino tutte le procedure previste dai protocolli del Ministero della Sanità.

Il nuovo caso sospetto, riguarda una donna di 26 anni che tornata da Codogno, zona considerata a rischio.

La donna, si é sentita male mentre era a casa insieme ai familiari, nel reggino, manifestando sintomi di febbre e tosse. E’ stata lei a chiamare i sanitari del 118 per appurare se i sintomi fossero riconducibili al temibile Coronavirus.

Attualmente la giovane é ricoverata nel Grande Ospedale metropolitano di Reggio Calabria.

Attivati tutti i protocolli del caso. Nessun allarme, ma tanta precauzione. La donna, da quanto è possibile apprendere, non versa in condizioni critiche. C’è solo la paura di esser stata contagiata considerando che la 26enne proviene da una città forte rischio di contagio del nuovo coronavirus.

Pubblicità