Mar 2 Giu 2020
Advertising
Home Attualità "Atterrata a Lamezia, nessun controllo sanitario",...

“Atterrata a Lamezia, nessun controllo sanitario”, la segnalazione di una donna

- Advertisement -

“Con tutto quello che sta accadendo in queste ore mi aspettavo dei controlli per il coronavirus e invece zero”. Queste le parole di una donna appena sbarcata nell’Aeroporto internazionale di Lamezia Terme. “Nessun termoscanner, niente di niente”  prosegue la donna.

Insomma, siamo ancora all’inizio dell’emergenza e già si registrano in Calabria grosse falle nell’organizzazione. La donna, giunta nello scalo aeroportuale calabrese, segnala questa anomalia sulla nostra pagina Facebook.

Il 31 gennaio il consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza, per la durata di sei mesi, in conseguenza del rischio sanitario connesso all’infezione da Coronavirus.

A partire dal 10 febbraio i controlli della temperatura corporea sono stati estesi a tutti i passeggeri di voli europei e internazionali in arrivo negli aeroporti italiani.

Anche in Calabria si erano attivati i controlli su tutti i voli internazionali e nazionali in arrivo negli aeroporti di Reggio Calabria, Crotone e Lamezia Terme ma, adesso, a quanto pare c’è qualcosa che non va!

Benvenuti in Calabria…