Coronavirus in Serie A, partite a porte chiuse

partita-porte-chiuse-Inter-Ludogorets
Pubblicità

L’emergenza Coronavirus purtroppo è sempre più evidente, l’epidemia sta dilagando in diverse parti del mondo e ha colpito anche l’Italia. Nel nostro paese sono stati riscontrati diversi contagi ed anche 7 morti, nonostante le rassicurazioni la situazione rimane comunque preoccupante. E come abbiamo riportato anche negli scorsi giorni, sono arrivate conseguenze anche per il mondo del calcio, già lo scorso weekend sono state rinviate delle partite. In arrivo provvedimenti anche per i prossimi appuntamenti. Già nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità delle porte chiuse per la sfida Inter-Ludogorets (i biglietti acquistati verranno rimborsati. L’Inter non ha ancora spiegato quali sono le modalità per il rimborso ma la decisione è già stata presa). Manca ancora la conferma, ma certamente anche altre sfide si disputeranno senza pubblico.

Di seguito la situazione nel dettaglio riguardante la prossima giornata in Serie A:

SABATO 29 FEBBRAIO

Lazio-Bologna ore 15: porte APERTE
Udinese-Fiorentina ore 18: porte CHIUSE (ancora in dubbio, potrebbe essere posticipata di lunedì. Ed in quest’ultimo caso si giocherebbe a porte aperte).
Napoli-Torino ore 20.45: porte APERTE

DOMENICA 1 MARZO

Milan-Genoa ore 12.30: porte CHIUSE
Lecce-Atalanta ore 15: porte APERTE
Parma-SPAL ore 15: porte CHIUSE
Sassuolo-Brescia ore 15: porte CHIUSE
Cagliari-Roma ore 18: porte APERTE
Juventus-Inter ore 20.45: porte CHIUSE

LUNEDÌ 2 MARZO

Sampdoria-Hellas Verona ore 20.45: porte APERTE (ancora in dubbio)

Pubblicità