Mar 29 Nov 2022
spot_img
HomeSportCalcioEnnesimo scivolone del Cosenza in casa:...

Ennesimo scivolone del Cosenza in casa: Asencio la riapre ma non c’è più tempo

Cosenza – Cittadella   1-2

Atmosfera surreale al San Vito/Gigi Marulla prima della partita, con gli spalti semivuoti a far da cornice per la sfida tra Cosenza e Cittadella.

Gli ospiti si rendono subito pericolosi in avanti, sprecando una buona occasione partita dalla trequarti. Prova a rispondere la formazione di casa riconquistando palla al limite dell’area avversaria, ma Carretta “strozza” troppo il tiro che si spegne sul fondo. Ci prova ancora la formazione di casa a spingere per vie centrali sfruttando l’accelerazione di Broh, che sale bene fino al limite dell’area di rigore e lascia partire un potente destro terminato di poco fuori. I calabresi resistono alle incursioni avversarie senza, però, riuscire ad essere incisivi nelle ripartenze; ci riprova Carretta a tu per tu con Paleari che, dopo aver ricevuto una palla precisa da Machach in mezzo all’area di rigore, spreca la ghiotta occasione concludendo addosso all’estremo difensore del Cittadella. Il primo tempo si chiude sul risultato di 0-0, dopo un minuto di recupero concesso dal direttore di gara.

In avvio di ripresa il Cittadella si porta in vantaggio sfruttando un errore di Bruccini che manca l’appuntamento con il pallone regalando la ripartenza agli ospiti che non si fanno sfuggire l’occasione, siglando la rete dello 0-1 con Stanco. I veneti riescono a gestire bene la partita con molta calma conquistando il centrocampo, mentre il Cosenza continua a sprecare le poche occasioni che riesce a procurarsi. Arriva il raddoppio del Cittadella con Vita, dopo un’altra disattenzione dei padroni di casa che lasciano senza marcatura il centrocampista della formazione ospite. Il Cosenza appare completamente spento nell’ultima frazione di gara, privo di idee e grinta. Nei minuti di recupero il Cosenza accorcia le distanze con Asencio, ma non basta. Finisce dopo quattro minuti di recupero la partita tra Cosenza e Cittadella sul risultato di 1-2. Ennesima sconfitta per i calabresi che rimangono in zona retrocessione, perdendo l’opportunità di agganciare la Cremonese.


Cosenza: Perina; Schiavi; Capela; Leggittimo; Broh; Sciaudone; Bruccini; Baez; D’Orazio; Machach; Carretta

Panchina: Saracco; Idda; Monaco; Casasola; Corsi; Lazaar; Bittante; Prezioso; Bahlouli; Pierini; Asencio

Allenatore: Roberto Occhiuzzi (secondo allenatore)

Cittadella: Paleari; Mora; Stanco; Frare; Benedetti;  Branca; Vita; Proia; Pavan; Luppi; Diaw

Panchina: Maniero; Rizzo; Ventola; Bussaglia; D’Urso; Iori; Rosa; Panico; Rosafio

Allenatore: Roberto Venturato

Arbitro: Sig. Di Martino di Teramo

Assistenti: Sig. Muto di Torre Annunziata; Sig. Vono di Soverato

IV Uomo: Sig. Robilotta di Sala Consilina

Marcatori: Stanco (CIT);

Sostituzioni: Casasola per Baez (COS); Asencio per D’Orazio (COS); Bussaglia per Diaw (CIT); Panico per Stanco (CIT); Pierini per Sciaudone (COS); Iori per Vita (CIT).

Ammoniti: Pavan (CIT); Baez (COS); Schiavi (COS);

Espulsi: ///

Recupero: 1’ pt; 4’st.