Sab 17 Apr 2021
Advertising
Home Sport Calcio Cosenza - Frosinone, rossoblù rimontati nel...

Cosenza – Frosinone, rossoblù rimontati nel secondo tempo

Cosenza – Frosinone

Apre le danze Crecco in avvio di partita. Poi, il Cosenza si spegne e il Frosinone ribalta la partita con Novakovic e Parzyszek.

Fulmineo vantaggio dei rossoblù

Il Cosenza soffre in apertura il giro palla del Frosinone che spinge alla ricerca del pareggio; i calabresi provano a costruire con Gerbo e Crecco sulle fasce in ripartenza. Azione manovrata dei padroni di casa con Gerbo che ragiona e passa a Tremolada, sicuramente uno dei calciatori con il piede più vellutato nel resterà di Occhiuzzi. Il trequartista rossoblù riesce a trovare, in qualche modo, Crecco che riesce ad impattare bene al volo infilando Bardi per il vantaggio dei calabresi.

Reazione Frosinone

Atteggiamento passivo del Cosenza che, dopo aver siglato il vantaggio, sembra aver rinunciato al gioco – come in occasione con il Chievo Verona – lasciando tanto campo alle manovre del Frosinone. Momento difficile per i padroni di casa, mentalmente scarichi e  fuori dal match, che faticano a superare la metà campo. Fatica la formazione di casa a ripartire, tante occasioni perse per i rossoblù che dimostrano poca lucidità. Poco prima del 40’ arriva l’occasione migliore sui piedi di Carretta che scatta al limite del fuorigioco, ma l’attaccante non riesce a finalizzare l’imbeccata di Tremolada.

Arriva in chiusura di primo tempo il pareggio del Frosinone che sfrutta alla perfezione la ripartenza sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore dei rossoblù. Gori scappa nel migliore dei modi alla marcatura dei rossoblù, poi è bravo ad aspettare e servire Novakovic che, da fuori area, supera Falcone con un destro preciso che si infila nell’angolino basso.

Squillo degli ospiti

In avvio di ripresa parte ad alto rimo il Frosinone con Kastanos bravo a crearsi lo spazio per la conclusione neutralizzata da Falcone. Il Cosenza continua a manifestare poca lucidità in avvio di secondo tempo; troppi gli errori in fase di costruzione da parte della formazione calabrese che, dopo il pari degli ospiti in chiusura di primo tempo, torna a giocare come nei primi minuti prima del vantaggio.

Tornano a farsi pericolosi i calabresi con il solido Tremolada che prova ad inventare sugli sviluppi di un angolo; il traversone risulta lungo per Idda, ma la palla risulta comunque pericolosa sfiorando il palo. Solo uno spavento per Bardi e compagni.

Il Frosinone continua a rendersi pericoloso riuscendo a ribaltare la partita nel finale di gara. Ancora su calcio d’angolo il Cosenza concede troppo, dando la possibilità al Frosinone di guadagnare tre punti importantissimi.

Si fa sempre più difficile la situazione del Cosenza in vista della volata finale.


Cosenza: Falcone; Tiritiello, Idda, Ingrosso; Gerbo, Ba, Petrucci, Crecco; Tremolada; Carretta, Gliozzi

Panchina: Saracco; Bahlouli; Mbakogu; Sacko; Bouah; Schiavi; Sciaudone; Legittimo; Vera; Kone; Trotta; Sueva

Allenatore: Roberto Occhiuzzi

Frosinone: Bardi; Brighenti, Szyminski, Curado; Salvi, Gori, Maiello, Kastanos, Zampano; Novakovic, Ciano

Panchina: Iacobucci; Capuano; Rohden; Iemmello; Ariaudo; D’Elia; Carraro; Tribuzzi; Vitale; Parzyszek; Vitale; Brignola

Allenatore: Alessandro Nesta

Arbitro: Sig. Daniel Amabile di Venezia

Assistenti: Sig. Matteo Bottegoni di Terni e Sig. Riccardo Annaloro di Collegno

IV Uomo: Sig. Luca Massimi di Termoli

Marcatori: Crecco (COS); Novakovick (FRO); Parzyszek (FRO);

Sostituzioni: Sciaudone per Ba (COS); Iemmello per Ciano (FRO); Rohden per Gori (FRO); Vitale per Salvi (FRO); Sacko per Carretta (COS); Bahlouli per Tremolada (COS); Mbakogu per Gliozzi (COS);

Ammoniti: Idda (COS); Gori (FRO); Salvi (FRO); Tiritiello (COS); Petrucci (COS); Crecco (COS);

Espulsi:

Recupero: 2’ p.t. ; 0’ s.t.