Dom 17 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCostume & SocietàLa diciannovenne Francesca Carolei eletta Miss...

La diciannovenne Francesca Carolei eletta Miss Calabria 2021

La diciannovenne cosentina Francesca Carolei è Miss Calabria 2021 e accede così di diritto alle finali nazionali di Miss Italia.

Seconda classificata Erika Arena Miss Cinema Calabria, Terza classificata Evelin Inzillo, da questo momento Miss Miluna Calabria che, insieme ad Alessia Ventrice, già vincitrice della fascia Miss Brutia Calabria, rappresenteranno tre delle otto pre-finaliste nazionali: Martina De Lorenzo Miss Sorriso Calabria, Denise Caligiuri Miss Be Much Calabria, Martina Salvatore Miss Sport Calabria, Chiara Cipri Miss Rocchetta Bellezza Calabria, e Francesca Tiziana Russo Miss Eleganza Calabria. In giuria Davide Maida, Gertrude Lambrusciano, Tiziana Luxardo, Claudio Giannini, Sergio Mazzuca, Elia Diacono, Cristina Gazzaruso, Carmela Formoso, Martina Sambucini, Domenico Valente.

“Sono troppo emozionata e contenta, certamente non me lo aspettavo – dichiara Francesca –  nella vita mi sono appena iscritta alla facoltà di Mediazione linguistica all’Università della Calabria. Alle ragazze che sognano la fascia e la corona dico che ognuna di loro è bella a modo suo, quindi le invito a non sentirsi in alcun modo frenate. Dal futuro, sicuramente, mi aspetto tantissime emozioni”.

La vittoria annunciata nella finalissima regionale del 19 settembre a Cosenza, così come nella conferenza stampa del giorno dopo in un locale a Rende, alla presenza della patron del Concorso Patrizia Mirigliani, di Martina Sambucini Miss Italia 2020, Tiziana Luxardo e le già Miss. La bellezza come tratto unico di originalità, vera, senza filtri, genuina, spontanea. Questi i principali temi espressi da una commossa Patrizia Mirigliani, figlia di Enzo, calabrese doc.

“Ho trovato una bellissima e calorosa città, oltre a una serata ottimamente organizzata e articolata – dichiara la patron – C’è una bella rappresentanza calabrese, Linda e Carmelo hanno davvero saputo raccontare il territorio e la bellezza. Possiamo considerare questo come l’anno della rinascita, stasera l’entusiasmo era palpabile. Mi sono fortemente emozionata nel rivedere lo showreel di mio padre. Da calabrese aveva una caratteristica tipica di questo popolo, la semplicità e la bravura nell’organizzazione. Sono momenti abbastanza difficili, ma sono certa che Miss Italia avrà una finale nazionale degna di questo nome”.