Gio 8 Dic 2022
spot_img
HomeSportCalcioCrotone - Monza 1-1, Donsah regala...

Crotone – Monza 1-1, Donsah regala un punto ai pitagorici nel finale

Crotone – Monza

Continua il momento poco fortunato del Crotone anche nella sfida contro il Monza: Marino deve ricorrere ad un cambio già nei primi minuti di gioco per un problema muscolare di Contini costretto a lasciare prematuramente il terreno di gioco e lasciare posto a Festa.

Ci prova il Crotone

I padroni di casa provano ad aggredire subito in avvio di gara con Mulattieri che si rende pericoloso a più riprese dalle parti di Di Gregorio bravo, però, a chiudere la porta sui tentativi dell’attaccante pitagorico. Buon momento del Crotone che prende campo ma non riesce a concretizzare.

Vantaggio Monza

Secondo gol consecutivo per Colpani che riceve sulla trequarti da D’Alessandro ed inventa una serpentina fatale per la retroguardia rossoblù. Al 17’ di gioco l’attaccante biancorosso apre le marcature in favore degli ospiti dopo aver fatto fuori tre giocatori rossoblù ed aver superato Festa.

Tanto equilibrio in campo nel corso del primo tempo con i pitagorici subito in partita che impegnano Di Gregorio fino allo scadere dei primi 45’ quando Zanellato prova a superare il pipelet biancorosso con un colpo di testa ma la conclusione risulta troppo larga. Il Monza cresce gradualmente e sfrutta meglio le occasioni riuscendo a chiudere in vantaggio la prima frazione di gara, terminata dopo tre minuti di recupero.

Mona subito pericoloso nella ripresa

Parte forte nel secondo tempo la formazione di Stroppa che sfiora il doppio vantaggio in due occasioni. Ci prova, prima, D’Alessandro che trova il tempo giusto per inserirsi e sfruttare l’assist preciso di Colpani ma Festa è reattivo nel neutralizzare la conclusione e, poi, Sala rischia un clamoroso autogol sul traversone di Machin ma è reattivo a rimediare al suo errore salvando a pochi centimetri dalla linea di porta. Ci prova anche il Crotone che viene fermato, però, dalla traversa.

Reazione Crotone

Cresce d’intensità la formazione di Marino che, all’ora di gioco, trova le due occasioni più importanti della partita per rimettere in equilibrio il match. Molina scappa sulla sinistra e serve un ottimo pallone in mezzo ma Donsah non riesce a ribadire a porta vuota grazie all’intervento provvidenziale di Pedro Pereira. Poi tocca Mulattieri che trova la deviazione giusta di testa ma Di Gregorio è ancora una volta reattivo nel deviare in angolo.

Pareggio Crotone

Nel finale di gara, a ritmi ormai calati, i ragazzi di Marino trovano lo spunto giusto per rimettere in equilibrio il risultato. Donsah dialoga sulla sinistra con Juwara prima di accentrarsi e superare Di Gregorio con una conclusione di punta in stile calcetto.

Finale incandescente allo “Scida” con un Crotone che chiude in avanti in cerca dei tre punti ai danni del Monza che vedeva ormai il traguardo della vittoria. all’ultimo respiro Mulattieri si divora il match point a porta vuota. la conclusione, senza cattiveria, viene intercettata da Pirola che blinda il risultato sull’1-1.


Crotone (4-3-3): Contini; Donsah, Canestrelli, Paz, Sala; Molina, Zanellato, Vulic; Oddei, Mulattieri, Maric

Panchina: Festa, Saro, Cuomo, Visentin, Mondonico, Juwara, Rojas, Giannotti, Nedelcearu, Borello, D’Aprile

Allenatore: Pasquale Marino

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Paletta, Pirola; P. Pereira, Colpani, Barberis, Machin, C. Augusto; Valoti, D’Alessandro

Panchina: Sommariva, Mazzitelli, Caldirola, Gytkjaer, Bettella, Siatounis, Antov, Sampirisi, Marrone, Mota C., Vignato, Ciurria

Allenatore: Giovanni Stroppa

Arbitro: Sig. Marco di Bello di Brindisi

Assistenti: Sig. Marco Bresmes di Bergamo e Sig.ra Francesca Di Monte di Chieti

IV Uomo: Sig. Antonino Costanza di Agrigento

VAR: Sig.  Lorenzo Maggioni di Lecco e Sig. Damiano Margani di Latina (aVAR)

Marcatori: Colpani (MON); Donsah (CRO)

Sostituzioni: Festa per Contini (CRO); Giannotti per Oddeo (CRO); Mazzitelli per Barberis (MON); Dani Mota per D’Alessandro (MON); Sampirisi per P. Pereira (MON); Vignato per Colpani (MON); Borello per Zanellato (CRO); Juwara per Sala (CRO); Valoti per Siatounis (MON); Nedelcearu per Maric (CRO);

Ammoniti: Barberis (MON); Canestrelli (CRO); Giannotti (CRO); Machin (MON);

Espulsi:

Recupero: 3’ p.t.; 4’ s.t.