Ven 3 Dic 2021
spot_img
HomeAttualitàPaura in Calabria, la terra trema...

Paura in Calabria, la terra trema ma non è un terremoto: si tratta di un “bang sonico”

“Nella tarda mattinata di oggi, durante un regolare volo di addestramento, un velivolo Eurofighter decollato dalla base del 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle (BA) ha superato la velocità del suono provocando un bang sonico udito in Calabria, nei pressi di Cosenza”. La notizia ufficiale arriva dall’Aeronautica Militare, dalla sede del 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle.

“Il volo di quest’oggi rientra in un’attività addestrativa pianificata e coordinata secondo le direttive nazionali e con le agenzie deputate al controllo del traffico aereo. La percezione del suono di questo particolare fenomeno fisico – si legge nella nota – dipende dalla distanza tra l’osservatore e il velivolo che viaggia a velocità supersonica. In particolari condizioni atmosferiche, specie al variare della temperatura, può essere udito anche a grandi distanze”.

“Eventi di questo genere possono accadere a seguito di una manovra rapida o in specifiche condizioni meteorologiche di vento e temperatura in quota, – continua la nota – motivi per i quali non è possibile prevedere il verificarsi del bang sonico in fase di pianificazione di una missione addestrativa”.

“Il 36° Stormo Caccia, che dipende dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze da Combattimento, è uno degli Stormi della difesa aerea dell’Aeronautica Militare – conclude la nota – che assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, con un sistema di difesa integrato, fin dal tempo di pace, con quello degli altri paesi appartenenti alla Nato”.