Sab 28 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàCosenza, ripartono i lavori del Parco...

Cosenza, ripartono i lavori del Parco Benessere

“Entro la fine di questo mese di maggio saranno riavviati i cantieri per il completamento del Parco del Benessere, al fine di rendere nuovamente fruibile, nel più breve tempo possibile, una zona fondamentale della città”.

Lo annuncia il sindaco di Cosenza, Franz Caruso, dopo l’approvazione della delibera di Giunta di due perizie di varianti, consentendo di superare le riserve da parte della Regione Calabria, che di fatto, aveva sospeso il completamento dell’opera, non ritenendo di poter accogliere le modifiche che la passata amministrazione comunale aveva apportato al progetto esecutivo regionale.

“Sin dal nostro insediamento – prosegue il sindaco Franz Caruso – insieme alla vice-sindaca Funaro abbiamo avviato una proficua interlocuzione con gli uffici regionali competenti e con il Rup, per redimere la questione a beneficio della comunità cosentina. Abbiamo ritenuto necessario, infatti, portare a completamento l’opera che, benché in contrasto con la mia visione di sviluppo di quell’area, non poteva passare alla storia come un’ennesima incompiuta.

Si è deciso, pertanto, di ritornare al progetto esecutivo originario della Regione Calabria, sposando l’idea, peraltro, di lasciare aperto il tratto di strada compreso tra Via A. Lupinacci e Via A. Serafini, atteso che lo stesso rappresenta la più agevole via d’uscita dalla città per gli autobus in partenza dall’autostazione, con ovvi benefici sul traffico veicolare cittadino”.

“I lavori – spiega l’assessora all’ambiente Maria Pia Funaro – sono divisi in due lotti, con differenti cronoprogrammi di realizzazione. Il primo lotto prevede, tra l’altro, la sistemazione al verde ed il completamento della pista ciclabile in zona “due fiumi”, mentre il secondo riguarda il completamento della Piazza Due Fiumi e la realizzazione degli impianti sportivi, tra cui uno skate park su cui si è compiuto uno sforzo enorme per accogliere le richieste, ritenute giuste e meritevoli di attenzione, della Federazione Regionale Skateboard di avere una pista omologata che potrà essere utilizzata per le competizioni regionali”.

“Siamo soddisfatti del lavoro portato avanti – affermano congiuntamente il sindaco Caruso e la vicesindaco Funaro – perché finalmente smantelliamo un cantiere che ha reso difficile la vita non solo ai residenti ma a tutti i cosentini, mettendo la parola fine alla vicenda. Tutto ciò è stato possibile grazie alle interlocuzioni con il Rup ed i dirigenti regionali ed al lavoro portato avanti dai nostri uffici comunali, che ringraziamo per l’impegno e la serietà dimostrata”.