Sab 25 Giu 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàSolidarietàFap Acli: sul territorio per ridurre...

Fap Acli: sul territorio per ridurre le disuguaglianze

Sabato mattina a Cosenza, nei locali della “Cittadella del volontariato” si terrà, per la prima volta in città, il congresso regionale della Fap Acli.

«La Fap, sindacato promosso dalle Acli con funzioni di rappresentanza e tutela di Anziani e Pensionati, coerentemente con quest’ambito di appartenenza e identificazione valoriale nei princìpi sociali del Cristianesimo, intende proporsi e spendersi secondo la tradizione associativa rivolta ai lavoratori, con particolare attenzione ai ceti popolari, alle loro famiglie e alla crescente componente anziana delle nostre Comunità.

Purtroppo, gli ultimi due anni hanno visto nella pandemia uno dei momenti più drammatici dal Dopoguerra; in un contesto doloroso, il prezzo più alto è stato pagato proprio dagli anziani, mettendo in luce l’ inadeguatezza, dei nostri servizi sanitari e assistenziali e la loro oggettiva difficoltà a prendersi cura, in modo organico, delle persone fragili, proprio nei momenti più drammatici.

Ciò deve indurre a ripensare i modelli socio-sanitari ed assistenziali – afferma il segretario regionale uscente, Saverio Sergi – quindi Acli e Fap si trovano di fronte a nuove sfide. Nella consapevolezza che già oggi (e, se non si pone rimedio ancor di più in futuro) si sono ampliate le diseguaglianze non solo socio-economiche bensì, purtroppo, esistenziali e di fruizione dei servizi più elementari.

Il riconoscimento della centralità degli anziani, il cui ruolo e le cui funzioni rappresentano un importante fulcro per lo sviluppo e la crescita dell’intera Comunità nazionale, sono la “cinghia di trasmissione” tra generazioni resistendo a derive nichilistiche ed egoistiche che non appartengono alla tradizione delle nostre genti».