Gio 6 Ott 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàRende, attese oltre 250 mila presenze...

Rende, attese oltre 250 mila presenze tra Settembre Rendese e Oktober Fest

“La città di Rende e l’amministrazione comunale ha un mese di settembre intenso e ricco di grandi manifestazioni e appuntamenti da non perdere”.

A parlare è il consigliere comunale del Laboratorio Civico Salvatore Esposito presidente della commissione Attività Produttive.

Una nota stampa, la sua, che arriva alla vigilia di un mese molto importante per una città, che tra il Settembre Rendese -dal 10 al 16 settembre- e l’Oktober Fest che inizierà proprio il 16 settembre, è pronta ad accogliere oltre 250 mila presenze.

Ed è ancora Esposito che prosegue nel suo intervento specificando che: “è una ghiotta occasione per i nostri operatori commerciali che potranno approfittare di questo lungo periodo per ripartire alla grande perché la gente che circolerà in città in tutti questi giorni di eventi e manifestazioni è veramente tanta”.

Un consigliere comunale che ringrazia: “gli uomini e le donne della Rende Servizi, la polizia municipale, lo staff del sindaco, il direttore artistico del Settembre Rendese Alfredo De Luca, gli organizzatori dell’Oktober Fest. Tutta gente che sta curando ogni minimo dettaglio per far riuscire tutte le manifestazioni e renderle più partecipate e attraenti possibile. La città di Rende si conferma la città degli eventi con gli alberghi già tutti pieni.

E voglio ancora rimarcare la bontà dell’organizzazione di un Settembre Rendese che tocca tante zone della città. Un programma fatto per giovani, ma nello stesso tempo non mancheranno presentazioni di libri e quel grande appuntamento che è Geni Comuni in un Museo del Presente che è diventato in questi anni il punto di riferimento culturale più importante dell’area urbana, ma anche dell’intera Calabria”.

La nota del consigliere comunale prosegue con l’elogio: “alla nostra maggioranza. Sento di farlo questo grande complimento a tutti i miei colleghi consiglieri. Abbiamo e stiamo dimostrando in queste giornate non facili di essere un grande gruppo e soprattutto di lavorare e onorare l’impegno preso con i nostri elettori.

L’amministrazione Manna può continuare a camminare a testa alta anche perchè abbiamo un sindaco che ha portato la democrazia in questo comune trovato in disordine economico e morale e che nel giro di pochi anni ha fatto della nostra città punto di riferimento per l’intera regione”.