Gio 29 Set 2022
spot_img
HomePoliticaCerisano punta sul sociale, il Comune...

Cerisano punta sul sociale, il Comune annuncia tre progetti per le fasce fragili

Sono più che soddisfatti in Municipio. Il Comune di Cerisano è riuscito ad intercettare fondi pubblici importanti e, per primi all’interno dell’Ambito territoriale, ha annunciato in anteprima progetti e finalità. Merito dell’assessore alle Politiche sociali, Francesca Pellegrino, che insieme all’ufficio dei servizi sociali ed all’importante ruolo rivestito da Nadia Muoio, assistente sociale specialista, ha inviato una comunicazione all’Istituto scolastico cittadino ed al Dirigente Lorenzo Ciacco entrando nel merito dei nuovi servizi di sostegno, di cui potrà beneficiare anche la popolazione scolastica degli istituti ricadenti nel territorio comunale.

Il primo riguarda lo “sportello di ascolto e sostegno psicologico” che prevede la consulenza psicologica individuale e la consulenza psicologica di coppia. La figura professionale individuata è quella di Emiliano Nardi. Lo sportello sarà attivo due volte a settimana, su prenotazione, contattando il numero 3335774941 oppure scrivendo a emiliano.nardi@live.it. Mentre la sede di svolgimento dell’attività è la “Casetta del Sociale”, in Piazza Paura. Secondo annuncio invece è lo sportello di mediazione familiare con servizi finalizzati ad aiutare coppie in difficoltà, figli e genitori, a riaprire i canali di comunicazione interrotti dal conflitto. La figura professionale in questo caso è quella di Cristina Ciambrone, mediatrice familiare e dei conflitti, Presidente Associazione Italiana Mediatori Penali. Lo sportello sarà attivo ogni giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30, su prenotazione, contattando il numero 3493046315 oppure scrivendo a cristinaciambrone80@gmail.com.

Infine il terzo servizio: il doposcuola pomeridiano con le attività finalizzate a fornire un aiuto a bambini e ragazzi nello svolgimento dei compiti. Se ne occuperà Il “come on” diretto da Elisabetta Anello e Giada Liuzzi. Laboratori ludico ricreativi (teatro, cucina, arte) ed in più laboratori studio che supportano i ragazzi nello svolgimento dei compiti accrescendo la loro autostima e autonomia. Dal 26 settembre 2022 al 31 dicembre 2022, ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 15.15 alle 17.15. “Siamo veramente soddisfatti ed orgogliosi del lavoro svolto e dei risultati ottenuti. Cerisano, per primo, ha fatto partire servizi importanti per le fasce più fragili. Il Comune è più che mai vicino ai cittadini”, ha sottolineato proprio l’assessore Pellegrino.