Ven 21 Giu 2024
spot_img
HomeCostume & SocietàCulturaAmantea, torna la II edizione di...

Amantea, torna la II edizione di Donne fra le Stelle: la donna nelle scienze aerospaziali

Torna, questa volta in autunno, Donne fra le Stelle, il simposio volto ad una creazione di piena consapevolezza nei confronti della figura femminile all’interno dell’ambito della ricerca scientifica aerospaziale, in programma per sabato 29 e domenica 30 ottobre.

Ad ospitare l’evento, patrocinato dal Comune di Amantea, dalla Provincia di Cosenza, dalla Regione Calabria, e da AISE – Associazione Italiana di Systems Engineering, il Campus Temesa “Francesco Tonnara” di Amantea, che negli anni ha accolto spettacoli e concerti di livello nazionale ed internazionale.

«Dopo la prima edizione del 2021 svolta a Fiumefreddo Bruzio, quest’anno abbiamo deciso di portare Donne fra le Stelle ad Amantea – commenta l’ideatore del simposio, Dante Fortunato -. Desiderio che le istituzioni locali hanno accolto positivamente permettendoci di organizzare l’evento, che oltre a mettere al centro la figura della donna nell’ambito delle scienze aerospaziali, permette anche ai non addetti ai lavori di approfondire le proprie conoscenze nel campo dell’astronomia e della fisica, grazie agli interventi fatti non da un punto di vista prettamente tecnico, ma piuttosto da quello personale e professionale del proprio ambito di studi e di ricerca».

Il programma delle due giornate

Saranno vari gli interventi che si alterneranno durante le due giornate, che vedranno come protagoniste scienziate, astrofisiche e ingegnere.

Durante la prima giornata, sabato 29 a partire dalle 16:00, si alterneranno Wera Di Cianni, astronoma e astrofisica; Gioia Rau, astrofisica per Goddard Space Flight Center della NASA, che interverrà da remoto; e  Giorgia Pontetti, ingegnera elettronica e ingegnera astronautica. Durante il pomeriggio ci sarà anche l’intervento da parte di un’astronauta di ESA – Agenzia Spaziale Europea, il cui nome gli organizzatori renderanno pubblico tra qualche giorno.

Domenica 30 protagoniste saranno Patrizia Caraveo, dirigente di Ricerca all’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF);Francesca Faedi: scienziata astrofisica che si occupa di esopianeti ed onde gravitazionali; Annamaria Nassisi: manager Space Economy per l’osservazione della terra e navigazione; Emanuela De Fazio e Claudia Agostinelli, membri AISE – Associazione Italiana di Systems Engineering.

A moderare, Riccardo Mei, voce narrante per numerosi programmi Rai quali Superquark, Alle falde del Kilimangiaro, Rai Storia, e voce dei documentari della serie Taboo di National Geographic.