Dom 21 Apr 2024
spot_img
HomeCostume & SocietàBisogno sociale, il sindaco di Trebisacce:...

Bisogno sociale, il sindaco di Trebisacce: senza volontariato i Comuni sono soli

Rispetto al sempre più crescente e diffuso disagio sociale gli enti locali restano quasi inermi, impossibilitati ad offrire risposte adeguate per insufficienza di risorse economiche ed umane.

Un gap che le istituzioni pubbliche riescono ormai a fronteggiare soltanto attraverso l’apporto prezioso ed insostituibile del volontariato e del terzo settore. Una militanza di solidarietà e di spirito di servizio, interpretata con abnegazione da tanti uomini e donne della nostra terra, ai quali va il riconoscimento ed il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale.

È quanto dichiara il Sindaco Alex Aurelio cogliendo l’occasione per complimentarsi con Valentino Pace, tra i protagonisti e animatori dell’associazione Misericordia, per la confermata nomina nel Consiglio Direttivo della Commissione Territoriale del Comitato Nazionale della Protezione Civile.

Il riconoscimento giunto al nostro concittadino – continua – è una di quelle semplici notizie di cui la comunità può e deve andare fiera. Esempi come quelli interpretati da Pace – prosegue il Primo Cittadino – sollecitano tutti a quel sano civismo che è il sale della coesione sociale e della solidarietà, soprattutto nei confronti di quanti vivono situazioni di maggiore disagio.

Da oltre un ventennio nel volontario, sempre in prima linea rispetto alla gestione delle diverse emergenze cittadine e territoriali, responsabile e coordinatore del Centro Operativo Comunale (COC), Presidente della Consulta Regionale della Calabria del volontariato della Protezione Civile, Valentino Pace è stato ri-confermato nel Direttivo della Commissione Territoriale della Protezione Civile entrando dunque di diritto nel Comitato Nazionale.

Pace è anche membro della Misericordia cittadina con la quale l’Amministrazione Comunale nelle scorse settimane ha rafforzato l’intesa per la gestione dell’Emporio Solidale Le Dodici Ceste, punto di riferimento per le famiglie in difficoltà, per rendere ancora più efficace l’attività socio-assistenziale ai cittadini ed offrire un miglior supporto organizzativo e logistico alla comunità in caso di emergenze.