Dom 21 Apr 2024
spot_img
HomeCronacaMendicino, gatti sparati usando proiettili di...

Mendicino, gatti sparati usando proiettili di piombo: alcuni sono morti

Europa Verde, il partito politico ambientalista, ha presentato una denuncia alle autorità competenti riguardo alle sparatorie ai gatti che si verificano a Mendicino, in provincia di Cosenza.

Nel quartiere popoloso di contrada Tivolille, proprio in mezzo alle abitazioni, persone non identificate stanno utilizzando fucili ad aria compressa per sparare ai gatti, utilizzando proiettili di piombo che variano da 4,5 a 6 mm, probabilmente modello diablo.

“Alcuni gatti sono morto, solo due si sono salvati”

La situazione è estremamente preoccupante, con alcuni gatti che sono stati uccisi e solo due sono riusciti a salvarsi grazie all’intervento tempestivo di un veterinario. Una foto della lastra mostra chiaramente il proiettile nel gatto prima che venisse operato e salvato dal medico veterinario Prof. Gianni Marinacci di Rende.

radiografia gatto sparato
Europa Verde ha deciso di offrire una ricompensa a coloro che forniranno filmati o fotografie che possano identificare gli autori di questi vili gesti. Inoltre, il partito presenterà denuncia alle autorità competenti e, nel caso venga identificato l’autore di questi delitti, chiederà un imponente risarcimento da destinare a gattili o associazioni di volontari che si occupano di piccoli felini.

“Meglio gli animali che gli umani”

Giuseppe Campana, coordinatore dell’esecutivo regionale di Europa Verde in Calabria, ha condannato fermamente queste azioni crudeli e ha sottolineato l’importanza di proteggere gli animali. “Meglio gli animali che gli umani“, ha dichiarato Campana. Le sparatorie ai gatti a Mendicino rappresentano un grave problema di maltrattamento degli animali e violenza gratuita. Si spera che grazie alla denuncia presentata da Europa Verde e alla collaborazione della comunità, gli autori di questi atti vengano identificati e puniti secondo la legge.

La protezione degli animali è un tema centrale per Europa Verde, che si impegna a difendere e promuovere il benessere degli animali in tutta Italia. La denuncia presentata a Mendicino è solo uno degli sforzi del partito per combattere l’abuso e la violenza contro gli animali. Si invita chiunque abbia informazioni utili a contattare le autorità competenti o Europa Verde per contribuire a porre fine a questa terribile situazione e garantire che gli animali possano vivere liberi da violenza e maltrattamenti.