Dom 21 Apr 2024
spot_img
HomeTurismoSempre più navi da crociera in...

Sempre più navi da crociera in Calabria, la prima del 2024 arriva il 24 febbraio

Si è tenuto nella Sala Giunta di Crotone, promosso dall’Assessore al Turismo e Crocieristica Maria Bruni, un incontro per la programmazione dell’offerta turistica crocieristica
La data del primo dei previsti 33 arrivi nel 2024 di una nave da crociera è il prossimo 24 febbraio.
All’incontro hanno partecipato le associazioni del commercio, culturali e artigianato, operatori economici del settore turistico, il gestore del terminal crocieristico, responsabili di lidi balneari, agenzia marittima.
Inoltre era presente il direttore del Museo archeologico nazionale di Crotone e del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo Colonna e l’Autorità Portuale.
E’ intervenuto, inoltre, il presidente della Commissione Consiliare Attività Produttive Domenico Ceraudo.
L’assessore Bruni ha aperto i lavori presentando le direttrici su cui l’amministrazione si sta muovendo anche al fine di destagionalizzare il turismo in città ed in particolare i “Cammini ed il turismo delle radici”; inoltre ha informato i presenti che, a breve, grazie ad un finanziamento del Ministero del Turismo, tutta l’area portuale sarà connessa in wi-fi.
L’assessore Bruni ha anche ricordato che il Comune, proprio nell’occasione degli arrivi delle navi, ha pubblicato un bando per mettere a disposizione di operatori commerciali 11 postazioni lungo il corso di via Vittorio Veneto al fine di promuovere e far degustare prodotti tipici calabresi oltre a esporre prodotti dell’artigianato regionale.
Si è, inoltre, condiviso che è opportuno che l’avvio della stagione balneare si anticipi alla meta di maggio in quanto, con il clima mite di Crotone, i crocieristi si recano al mare molto volentieri.
E’ opportuno che le strutture di ristorazione e somministrazione alimenti (gelaterie, pizzerie, trattorie, pasticcerie) siano aperte durante le visite dei crocieristi.
L’assessore Bruni ha, inoltre evidenziato che, una volta condivise e messe a sistema le iniziative che il partenariato presenterà, troveranno nel progetto del Comune, VISIT CROTONE.