Dom 21 Apr 2024
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroTirocinio retribuito nell’UE, un’occasione per i...

Tirocinio retribuito nell’UE, un’occasione per i giovani: come fare domanda

La Commissione Europea ha aperto le candidature per un tirocinio retribuito di 5 mesi all’interno dell’Unione Europea, a partire da ottobre 2024.

Questa opportunità è stata resa nota dall’eurodeputato del gruppo Id, Valentino Grant, il quale sottolinea l’importanza di questi tirocini per i giovani che desiderano acquisire esperienza e competenze in un contesto significativo come quello della Commissione europea.

I candidati interessati hanno tempo fino al 15 marzo per presentare le domande, attraverso il bando disponibile al seguente link: https://bit.ly/48wrt2M (Bando Tirocini UE). I tirocinanti selezionati avranno l’opportunità di scoprire le possibilità di una carriera nell’UE, migliorare le proprie competenze professionali e crescere personalmente.

I “tirocini UE” coprono una vasta gamma di settori, tra cui risorse umane, comunicazione, tecnologie dell’informazione, diritto della concorrenza, politica ambientale, relazioni esterne, politica di sviluppo e molti altri. La durata dei tirocini varia solitamente tra 5 e 6 mesi, con la possibilità di alcuni più brevi o più lunghi.

È importante sottolineare che i tirocini sono retribuiti, con il pagamento che varia a seconda dell’organizzazione ospitante. Questa è un’opportunità unica per i giovani che desiderano crescere professionalmente e personalmente all’interno di un contesto europeo stimolante e significativo.