Mar 21 Mag 2024
spot_img

banner greco elezioni europee

HomeAttualitàMuseo archeologico di Reggio Calabria, parte...

Museo archeologico di Reggio Calabria, parte la manutenzione programmata dei Bronzi di Riace

Il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria annuncia l’imminente avvio della campagna di manutenzione programmata per i celebri Bronzi di Riace.

Questa iniziativa, che prenderà il via il 15 aprile e si concluderà il 18 settembre, è parte di un accordo con l’Istituto centrale per il restauro. L’obiettivo è esaminare attentamente lo stato di conservazione delle due famose statue.

Dopo l’ultimo significativo restauro dei Bronzi, avvenuto tra il 2009 e il 2013, il Museo ha continuato a garantire la manutenzione ordinaria e i controlli necessari. Nel marzo dell’anno precedente, è stato elaborato un programma di verifiche strumentali e visive, con le prime attività di controllo avviate a settembre 2023.

“Questa è una grande opportunità per noi,” afferma Fabrizio Sudano, direttore del Museo. “A dieci anni dall’ultimo restauro, questa campagna di verifica è essenziale per programmare futuri interventi di manutenzione e restauro delle nostre opere più preziose.”

Il Museo ha sviluppato un approccio di indagine che permette ai visitatori di osservare le operazioni di manutenzione direttamente nella sala dei Bronzi. “I visitatori, sempre più consapevoli delle questioni legate alla conservazione e al restauro, potranno ricevere informazioni dirette dai professionisti del settore,” conclude Sudano.

Con questa strategia, il Museo non solo preserva il patrimonio storico-artistico ma coinvolge attivamente il pubblico nel processo di cura e valorizzazione dei Bronzi di Riace.