Mar 21 Mag 2024
spot_img

banner greco elezioni europee

HomeCostume & SocietàCampionato Mondiale della Pizza: la Calabria...

Campionato Mondiale della Pizza: la Calabria brilla con il pizzaiolo Nicola Staropoli

L’11 aprile 2024, si è conclusa la XXXI edizione del Campionato Mondiale della Pizza presso la storica sede del Palaverdi di Parma. Più di 1000 gare sono state disputate da oltre 700 pizzaioli provenienti da 53 nazioni.

Le categorie in gara includevano la pizza classica, la pizza napoletana STG, la pizza in teglia, la pizza in pala, e la pizza senza glutine, tra altre.

Tra i protagonisti c’è stato il pizzaiolo di Nicotera, Nicola Staropoli, che si è piazzato al terzo posto nel concorso della pizza classica. La sua creazione ha catturato l’attenzione dei giudici e del pubblico:

  • Impasto: L’impasto conteneva il 20% di farina integrale e ha subito una maturazione di 48 ore con il 70% di idratazione a temperatura controllata.
  • Ingredienti: La pizza era composta da una combinazione di sapori audaci, tra cui arancia, bergamotto, pompelmo, timo lime, stracciatella, tartufo, e tartare di aragosta mantecata agli agrumi.
  • Procedimento: Dopo la cottura in forno con la vellutata di piselli, la pizza è stata guarnita con stracciatella mantecata all’arancia, tartare di aragosta mantecata all’arancia, bergamotto, filetti di peperoncino, timo lime, e polvere di bergamotto.

Inoltre, nel concorso della pizza in teglia, il pizzaiolo di Praia a Mare, Ernesto Iantorno, ha ottenuto un ottimo sesto posto. Questo evento ha dimostrato ancora una volta quanto la passione per la pizza possa unire culture e talenti da tutto il mondo!