Mar 21 Mag 2024
spot_img

banner greco elezioni europee

HomeCostume & SocietàCastrolibero: rinascita e bellezza nel cuore...

Castrolibero: rinascita e bellezza nel cuore della Calabria

Un riconoscimento prestigioso che dà lustro al progetto di riqualificazione urbana e sociale del Comune di Castrolibero “Castrufrancu e i Bagni del Palazzotto”, certificando la qualità dell’idea e del lavoro in corso di svolgimento: parliamo del patrocinio che la Fondazione Italia Patria della Bellezza ha ritenuto appunto di voler conferire al complesso di strategie di promozione relative al progetto stesso, dando sostanzialmente all’iniziativa della cittadina delle serre cosentine un marchio di eccellenza, ma anche nuove opportunità di diffusione sui propri canali comunicativi.

La Fondazione, nata per rilanciare l’Identità competitiva dell’Italia, identifica, sostiene e fa crescere le realtà virtuose che operano sui territori attraverso progetti di tutela, valorizzazione e creazione di Bellezza, nella consapevolezza che l’esperienza di Bellezza offerta dall’Italia è unica al mondo e proprio su questo presupposto si fonda la grande opportunità per competere a livello globale.

Nell’ambito di questi obiettivi, la Fondazione promuove attività divulgative della sua visione e del “fare cultura” anche all’interno delle Università e attraverso incontri e convegni e, tra le varie iniziative, propone anche specifici bandi sulla Comunicazione, elemento fondante per la buona riuscita di ogni progetto sui temi indicati.

Appunto all’interno di uno di questi Bandi, relativi alla Comunicazione strategica e branding dei progetti di valorizzazione della Bellezza, il progetto di Comunicazione e Marketing territoriale denominato “Castrolibero. La porta aperta sul Borgo” è stato selezionato tra ben 206 partecipanti, ottenendo appunto il patrocinio della Fondazione, riservato, come la Fondazione stessa sottolinea, a un numero molto limitato di candidature.

Merito di questo successo va all’Amministrazione Comunale di Castrolibero, promotrice di questa azione di rinascita del suo territorio nel cuore della Calabria e di best practices ormai riconosciute a livello nazionale e, al programma di Comunicazione strategica del progetto, come detto chiamato “Castrolibero. La porta aperta sul Borgo”, affidato a un team specializzato che fa capo a Piano B.

I professionisti della Comunicazione incaricati hanno infatti messo a frutto la propria creatività e dedizione, dando vita a una strategia comunicativa persuasiva e avvincente, diversificata su varie azioni e capace di riflettere l’essenza e l’unicità del paese delle Serre cosentine, in una perfetta fusione tra tradizione e innovazione e in un racconto ricco e coerente.

L’idea del Comune di Castrolibero consiste in un processo di trasformazione radicale del centro storico del paese, fondato sul recupero di otto immobili pubblici – la cui direzione è affidata all’Ing. Fausto Capitano – che ospiteranno una serie di attività culturali, sociali, ricreative, sportive (e addirittura una Spa in un magnifico Palazzo storico) e sul coinvolgimento delle comunità locali, per attrarre visitatori e sublimare, con la sua offerta, la bellezza di tutta l’area. Questa idea è stata resa possibile dal finanziamento previsto dal bando della Regione Calabria per la “Valorizzazione dei Borghi della Calabria ed il Potenziamento dell’Offerta Turistica”.

Modello esemplare, dunque, di come la rigenerazione urbana possa trasformare un borgo storico, diffondendone all’esterno un’immagine positiva e attrattiva, che riesce a promuovere, al contempo, lo sviluppo, anche economico, locale.

La bontà di tutto questo insieme di attività non poteva dunque non suscitare l’interesse di un Ente, come la Fondazione Italia Patria Bellezza, che, appunto, su questo tipo di azioni basa la sua mission e che, attraverso il patrocinio, racconterà il progetto “sui propri canali”, contribuendo così alla sua notorietà.

La squadra dedicata alla promozione e l’Amministrazione Comunale esprimono profonda gratitudine per il sostegno offerto da una Fondazione di tale rilevanza.

Questo patrocinio rappresenta un importante riconoscimento del loro impegno e della validità della direzione intrapresa. Costituisce, inoltre, un potente incentivo a proseguire nel percorso di valorizzazione del territorio e di promozione della bellezza e autenticità del borgo.