Lun 20 Mag 2024
spot_img

banner greco elezioni europee

HomeSportPallanuoto Cosenza, a Catania pareggio per...

Pallanuoto Cosenza, a Catania pareggio per la femminile A1. Sconfitta per la maschile in C

La Cosenza pallanuoto sbarca a Catania per un doppio match, tra serie A1 femminile e Serie C maschile, crocevia di speranze sportive e propositi agonistici.
Serie A1 femminile.
Pareggia per 10-10 la Olio di Calabria Igp impegnata contro la Brizz nuoto. 2-2, 2-3, 2-2, 3-3 il tabellino della partita. “Sono molto contento della prestazione delle ragazze, la partita che dovevamo fare”, afferma il mister della squadra bruzia, Francesco Fasanella.
“La squadra è viva, convinta di poter raggiungere i propri obiettivi. Le ragazze non si sono disunite, conquistando un pareggio importante”, ha poi aggiunto. Paoletti Attilio e Castagnola Luca gli arbitri.
Attenzione massima, adesso, per le prossime ultime due gare della regular season. Roma (in casa,  a Cosenza) e Genova fuori casa contro Netafim Bogliasco. Sprint decisivo e momento clou dell’intera stagione agonistica.
Serie C maschile.
Non è andata allo stesso modo per la maschile, impegnata contro la Copral. 7-4, 5-1, 3-2, 3-3 i parziali del tabellino gara. Termina per 18-10 per i “padroni” di casa. Zappulla Luciano l’arbitro della gara. “Potevamo fare meglio ma abbiamo perso meritatamente con la squadra più forte del campionato”, ha rimarcato il tecnico cosentino, Gianmarco Manna.
“Non abbiamo fatto una buona partita e ci capita troppo spesso di partire male e “svegliarci” poi nel corso dell’incontro. Sono comunque partite che insegnano molto e fanno crescere i nostri giovani atleti”.