Ven 24 Mag 2024
spot_img

banner greco elezioni europee

HomeAttualitàIl ministro dell'istruzione Valditara: "Basta sospensioni...

Il ministro dell’istruzione Valditara: “Basta sospensioni agli studenti, meglio i servizi sociali”

In risposta ai comportamenti scorretti in ambito scolastico, il Ministro dell’Istruzione e Merito, Giuseppe Valditara, ha espresso una nuova visione per la gestione delle sospensioni.

Durante un convegno a Milano, organizzato da La Verità, il Ministro ha messo in discussione l’efficacia delle sospensioni tradizionali, sottolineando come queste possano trasformarsi in un periodo di vacanza non educativo per gli studenti.

Valditara ha proposto una soluzione alternativa: l’impiego dei giovani in servizi sociali. Secondo il Ministro, sarebbe più produttivo se gli studenti, anziché essere allontanati dall’ambiente scolastico, fossero impegnati in attività che li mettano a contatto con la realtà sociale, come il lavoro in ospedali o residenze sanitarie assistenziali (RSA), specialmente con gli anziani.

L’obiettivo è duplice: offrire una lezione di solidarietà e responsabilità sociale, e ridurre l’ego smisurato che spesso sta alla base di comportamenti come il bullismo. Il Ministro Valditara ha evidenziato l’importanza del rispetto verso la scuola, i compagni, le regole e i beni pubblici, elementi fondamentali per una convivenza civile all’interno della società.

Questa proposta mira a riformare il sistema disciplinare scolastico, rendendolo uno strumento di crescita personale e di consapevolezza sociale.