Mar 25 Giu 2024
spot_img
HomeCronacaTruffa anziana a Corigliano: fedi nuziali...

Truffa anziana a Corigliano: fedi nuziali sostituite con anelli di metallo

Recentemente, la tranquilla comunità di Rossano è stata scossa da un episodio di truffa che ha preso di mira un’anziana signora di 70 anni. L’inganno, privo dei consueti finti carabinieri o richieste di riscatto, si è avvalso di un metodo più insidioso, sfruttando l’affetto e i ricordi della vittima.

La donna è stata avvicinata da due individui stranieri a bordo di un’auto grigia, che hanno espresso il desiderio di acquistare un anello presso una gioielleria locale. Durante la conversazione, hanno notato che la signora indossava due fedi nuziali e, incuriositi, hanno indagato sul motivo. La signora ha spiegato che, seguendo una tradizione locale, una fede era la sua e l’altra del marito defunto, entrambe incise con i nomi e la data del matrimonio.

I malintenzionati hanno elogiato i gioielli e chiesto di esaminarli più da vicino. La signora, in un gesto di buona fede, ha consegnato le fedi, ricevendo in cambio degli anelli che sembravano identici. Prima di andarsene, i truffatori hanno chiesto alla signora di scrivere su un foglio il nome della località, fingendosi estranei alla zona.

Solo al ritorno a casa, la signora ha realizzato di essere stata ingannata: gli anelli restituiti erano falsi, privi delle incisioni originali. La truffa è stata scoperta dalla nuora, che, dopo aver ascoltato il racconto, ha esaminato le fedi e ha rivelato l’inganno.