Sab 15 Giu 2024
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroSi Cobas: "Irregolarità nell'assunzione degli OSS...

Si Cobas: “Irregolarità nell’assunzione degli OSS in Calabria, situazione allarmante”

Il Si Cobas Calabria chiede ai dirigenti destinatari della diffida formale come sia possibile questa differenza enorme nelle assunzioni della figura OSS.

Partiamo con ordine, Asp Vibo Valentia nel DCA 81 aveva 25 unità da assumere, ora nel DCA 102 si riducono a zero (0) casualmente Asp Vibo Valentia ha bandito un avviso a tempo determinato di 12 OSS per un periodo di 36 mesi non prorogabile, delibera N. 722/CS DEL 19/04/2024, noi per tempo abbiamo denunciato tale abusi e Asp Vibo Valentia ci ha risposto che nessun atto illegale era in corso, ora chiediamo al Commissario ad Acta Roberto Occhiuto di valutare perché spariscono 25 posti a tempo indeterminato dati da un DCA della struttura commissariale e invece va avanti un avviso per SISTEMARE 12 PERSONE, se questa non è illegalità allora caro Occhiuto diteci voi che cos’è…..

Altra differenza Asp Cosenza dove con il DCA 81 vengono autorizzate 35 assunzioni ora ridotte a 24 con il DCA 102, altro gioco di prestigio dei dirigenti asp che già con il piano assunzioni 2022 fecero sparire 60 posti di assunzioni a tempo indeterminato per conservare i posti a chi dovevano sistemare, tutto questo nel silenzio assoluto e in una regione commissariata a livello sanitario non è ACCETTABILE.

Altra differenza AOU RENATO DULBECCO dove da 30 assunzioni a tempo indeterminato si passa a 18 assunzioni, come Si Cobas Calabria abbiamo sempre evidenziato le problematiche della Mangiatoia Dulbecco è dove si va a tagliare? Sulle figure OSS veramente rimaniamo senza parole e ci chiediamo come si possano coprire i buchi di personale Oss in questa azienda che si vanta di essere un eccellenza ma alla fine è solo una macchina da soldi che si devono spartire i poteri forti.

Chiediamo al Commissario ad Acta Roberto Occhiuto di vigilare per quanto denunciato sia con questa nota che con tutte le denunce che noi abbiamo fatto.

Siamo stanchi di vedere ogni giorno l’illegalità nella nostra sanità pubblica, è quando la struttura commissariale viene smentita dalle aziende e Asp provinciali allora capiamo che a questo punto il commissariamento è inutile.

Chiediamo massima urgenza nelle procedure di assunzione del personale oss della graduatoria di AO COSENZA a tempo indeterminato, è massima urgenza con tutte le figure che devono essere assunte.

Aspettiamo risposte dalla struttura commissariale perché siamo STANCHI di vedere sempre questi scempi.

 

Roberto Laudini Coordinatore regionale Si Cobas Calabria.