Mer 19 Giu 2024
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroKarol Betania, l’amministratore: "Entro il 20...

Karol Betania, l’amministratore: “Entro il 20 giugno saranno pagati gli arretrati”

Si è svolto l’incontro all’UTG territoriale di Catanzaro tra la USB e l’amministrazione della Karol Betania, in Prefettura, al fine di scongiurare possibili scioperi nella struttura sanitaria catanzarese; dopo lunghe trattative di questi mesi ieri si è sottoscritto il verbale di impegno di pagamento da parte dell’amministratore di tutti gli arretrati al personale sanitario.

Finalmente si è giunti ad un accordo per la definitiva chiusura degli stipendi arretrati e quindi stare in linea con il salario mensile, secondo quanto stabilito e sottoscritto dall’amministratore, ove lo stesso è certo che dall’inizio del prossimo mese migliori la situazione di liquidità della Karol e potendo accedere ad una linea di credito e/o recuperare soldi che vanta da parte degli enti regionali e comunali per saldare i lavoratori.

Una boccata d’ossigeno per i lavoratori che finalmente si vedono riconosciuti i propri diritti con risposte certe, un impegno concreto da parte dell’azienda in un quadro difficile sul nostro territorio.

Nelle more di conoscere l‘iter dei pagamenti, l’amministratore si è reso disponibile ad incontri successivi sul piano organizzativo del lavoro nella struttura, a cui la USB concorrerà a migliorare le attività sanitarie dei lavoratori, così come sentiremo gli enti insolventi verso la Karol Betania al fine di non rivedere l’istituto piombare in nuovi drammi economici a discapito della forza lavoro che garantisce giornalmente servizi ed efficienza sanitaria alla comunità.