Mer 19 Giu 2024
spot_img
HomeSanitàMolta partecipazione e tanti relatori importanti...

Molta partecipazione e tanti relatori importanti a Palmi per le “Giornate di aggiornamento medico: attualità ed opinioni correnti in medicina interna”

Molta partecipazione e relatori prestigiosi hanno consentito un successo importante per la tredicesima edizione delle “giornate di aggiornamento medico: attualità ed opinioni correnti in medicina interna”. L’evento, organizzato dal provider Xenia di Francesca Mazza, ha avuto come responsabile scientifico i dottori Francesco Nasso ed Elio Stellitano. Ben tredici sezioni di lavoro: dalla pneumologia alla geriatria, dall’oncologia all’emergenza-urgenza, dalle patologie cardiovascolari all’ematologia, alla miscellanea, alla cardiologia ed alla epatologia, reumatologia, diabetologia.

“La velocità crescente con cui si sviluppa la medicina moderna rende assai problematico l’aggiornamento nelle varie aree diagnostico-clinico-terapeutiche”, si legge nel razionale scientifico. In particolare il Dirigente Medico ospedaliero ed, ancor più, i Medici di Medicina Generale che spesso operano in solitudine, senza possibilità di quotidiani scambi d’informazioni con i colleghi, sono chiamati ad un impegno molto difficile. “Lo scopo di queste Giornate di Aggiornamento Medico è proprio quello di fornire ai Medici che operano tanto in Ospedale quanto sul Territorio, un aggiornamento su alcune delle problematiche di più frequente riscontro nella pratica clinica che negli ultimi hanno beneficiato dei maggiori contributi scientifici innovativi e di aggiornamento in termini diagnostici e terapeutici”, hanno avuto modo di ribadire.

Tutto ciò viene fatto grazie all’insostituibile contributo di prestigiosi relatori che operano in quei specifici campi e che hanno competenze non solo teoriche, ma soprattutto pratiche. Sono state trattate infatti le tematiche e gli argomenti di più frequente riscontro nella pratica clinica e tra questi le malattie respiratorie, quelle reumatiche, il diabete, l’ipertensione arteriosa l’angina pectoris, le dislipidemie, la trombosi venosa, le problematiche medico- legali e farmaco-economiche, la chirurgia cardiaca.