Mar 25 Giu 2024
spot_img
HomeCostume & SocietàCosenza Comics: proseguono le mostre tra...

Cosenza Comics: proseguono le mostre tra cinecomics e gatti animati!

A due settimane dal festival, Cosenza Comics and Games prosegue con le sue mostre che si svolgeranno per tutto il mese di giugno al Museo del Presente di Rende (CS), che anche per l’edizione 2024 è diventato la casa di numerose opere d’arte legate all’immaginario pop.

Nelle sale del museo sono infatti presenti ben quattro mostre originali dedicate a progetti editoriali, fumettisti e illustratori locali. Fra queste The Calabreser, un progetto dell’illustratore Giuseppe Talarico che con il supporto di altri esperti disegnatori e grafici propone un racconto della Calabria, delle sue tradizioni e dei suoi personaggi fatto di raffinate illustrazioni, copertine di una rivista immaginaria ispirata al The New Yorker.

Nel salone più grande sono poi collocate le due mostre principali di quest’anno, dedicate a due temi tanto particolari quanto cari agli appassionati del genere. La prima è la mostra Fumetto Film Fest, dedicata al fenomeno dei cinecomics, ovvero tutti quei film e prodotti televisivi seriali che sono ispirati ad una matrice fumettistica. Dai supereroi della Marvel ai film di Asterix, da The Mask alle innumerevoli trasposizioni di Batman, per citarne alcuni.

È presente poi una seconda mostra più grande, Gatti animati made in Japan, che racconta invece tutti quei “felini” che nel corso dei decenni scorsi sono stati protagonisti indiscussi di anime giapponesi e prodotti collaterali, come Doraemon, Luna di Sailor Moon e Kurochan.

Anche le due mostre portanti sono ricche di opere originali realizzate da fumettisti e illustratori locali, tra giovani promesse e autori che collaborano e lavorano con le più importanti case editrici dedite alla produzione di fumetti.

Ma non è tutto! Il Museo del Presente è inoltre location di alcuni incontri che durante il mese di giugno porteranno nuovi ospiti a interagire con il pubblico.

Lo scorso 1 giugno è intervenuto Luca Maresca, fumettista per Sergio Bonelli Editore e Marvel Comics che ha incontrato i giovani appassionati del genere e che si è poi cimentato in una sessione di disegno live dedicata all’universo Marvel.

Sabato 8 giugno, alle 18:00, interverrà invece Lorenza Polistena, etologa specializzata nel comportamento degli animali domestici con un’originale conferenza collocata proprio nell’ambito della mostra sui gatti animati: Cosa fanno i gatti nei cartoni. Insieme ad un’esperta del comportamento animale, si proverà dunque ad indagare le abitudini e i gesti dei gatti più famosi dei cartoni animati, cercando qualche conferma e sfatando qualche mito.

Il 22 giugno toccherà poi a Pietro Ubaldi! Cosenza Comics, in collaborazione con Voice Over Acedemy, ospiterà al museo lo storico doppiatore di Doraemon, Meowth dei Pokémon, del gatto Giuliano di Kiss Me Licia e di moltissime altre icone del cinema e della televisione. Con il suo primo intervento in Calabria, Ubaldi racconterà la sua carriera, il suo rapporto con i gatti animati che ha doppiato e incontrerà i fan durante uno speciale meet&greet.

Il 28 giugno interverrà poi Violetta Rocks, divulgatrice, regista, esperta di cinema e serialità televisiva in occasione di uno speciale incontro organizzato in collaborazione con Arcigay Cosenza e dedicato al tema dell’inclusività nelle serie tv e nella pop culture.

Le mostre di Cosenza Comics and Games rimarranno aperte dal martedì al sabato, dalle 09:00 fino alle 12:30 e dalle 16:00 fino alle 19:30. L’ultimo giorno di apertura al pubblico sarà sarà sabato 29 giugno, con uno speciale finissage dove non mancheranno le sorprese sul futuro dell’evento.