Lun 2 Ago 2021
Advertising
Home Costume & Società Ambiente Calabria, a molte località balneari la...

Calabria, a molte località balneari la “Bandiera Blu”

La Calabria, è una bellezza di pura geologia, di conformazione del terreno, e di storia della terra, ricca di testimonianze del passato . Una regione che offre tanti itinerari turistici, dal Pollino alla Sila fino alle rinomate spiagge del Tirreno e dello Jonio. La Calabria forma la punta d’Italia, una stupenda regione sicuramente da visitare.

Questa piccola splendida penisola nella grande penisola italiana è troppo spesso considerata erroneamente soltanto per il suo approccio molto forte di turismo estivo, c’è da dire invece che in Calabria si possono apprezzare le sue bellezze in ogni periodo dell’anno. Naturalmente il periodo in cui ci troviamo però ci impone di sottolineare che con l’assegnazione delle Bandiere Blu al mare più bello d’Italia, particolare risalto quest’anno è stato dato a Sellia Marina e Tortora, le due nuove località balneari calabresi, una affacciata sul Tirreno e l’altra sullo Ionio, che potranno far “sventolare” il riconoscimento internazionale, assegnato dalla Foundation for Environmental Education (Fee).

Alle sette località dello scorso anno: Praia a Mare, Trebisacce, Cirò Marina, Melissa, Roccella Jonica, Soverato e Roseto Capo Spulico si sono aggiunte la spiaggia La Pineta Fiume Noce di Tortora e Sellia Marina con le località Ruggero-San Vincenzo-Sena Jonio e Rivachiara. Gli approdi turistici ai quali è stata conferita la Bandiera blu sono il Porto delle Grazie di Roccella Ionica e la darsena del porto di Cetraro.