Mar 28 Giu 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàCulturaIl tributo di Gazzetta al "nostro"...

Il tributo di Gazzetta al “nostro” poeta-cantautore

Ogni venerdì mattina le sue attese poesie.

Poi, i video musicali ed il progetto cantautoriale, tra chitarra e piano, oltre che la splendida voce.

Infine i mille, anche più, apprezzamenti dal mondo dei social.

Per ultimo, anche la carta stampata si è “accorta” di lui.

Lui è Lorenzo Carella, nostro collaboratore e “anima fragile”, per usare le parole del mito del rock Vasco, di Cdn.

“Gazzetta del Sud” gli ha tributato il giusto riconoscimento.

E lui, ricambia così:

“Stupore, meraviglia, incredulità…
Questi gli stati d’animo provati, da piccolo operaio dell’arte, appena avvisato da diversi amici che ero finito sulle pagine di Gazzetta del Sud. Una semplice chiacchierata con Arcangelo Badolati, al quale vanno i miei sentiti complimenti per essere coraggioso autore, oltre che splendido giornalista, avuta proprio al termine della presentazione del suo ultimo volume, si è tramutata così, in un omaggio al mio amore per l’arte. Dico che “chi ama la musica e la poesia resta sempre umile, anche quando un riflettore gli viene puntato addosso, altrimenti l’arte stessa lo tradisce, e non gli offre più l’ispirazione”. Mi sentirò sempre un piccolo operaio, che conosce poche note, onorato per comporre canzoni e scrivere poesie. Grazie a tutti voi per ogni attenzione, Lorenzo”.