Home Cronaca Arrestati compagni di fuga del latitante...

Arrestati compagni di fuga del latitante Morabito

E’ terminata la latitanza dei compagni di fuga del boss calabrese Morabito. Sono stati catturati oggi in Uruguay gli altri due profughi che erano evasi insieme al boss della mafia calabrese, Rocco Morabito, dal carcere di Montevideo lo scorso 24 giugno. Lo ha confermato il ministero degli Interni con un comunicato nel quale si informa che i due catturati sono Sebastian Acosta Gonzalez, in attesa di estradizione in Brasile, e Bruno Ezequiel Diaz, richiesto dalla giustizia argentina. Non si hanno ancora notizie né indizi invece riguardo la fuga del boss calabrese del quale si sospetta che abbia già lasciato l’Uruguay. I due latitanti sono stati intercettati nella località di Minas, nella provincia uruguaiana di Lavalleja, a solo 120 km dalla capitale. Il 26 giugno, a soli due giorni dall’evasione era stato catturato presso la località di Salto in Uruguay, l’argentino Leonardo Abel Sinopoli Azcoaga, l’unico dei quattro che era riuscito ad evadere dal carcere “Central” della capitale uscendo da una porta secondaria che da sulla strada.