Mar 29 Nov 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàCulturaProgetto Paterno presenta la nuova opera...

Progetto Paterno presenta la nuova opera ambientale “I cerchi trinitari”

Il giorno 31 del mese di agosto, a partire dalle ore 18:00, l’Associazione Culturale Progetto Paterno con il Patrocinio e la partnership del Comune di Paterno Calabro, presenterà la nuova opera ambientale I CERCHI TRINITARI concepita dal Prof. Arch. Vincenzo Maria MATTANO’-teorico dell’architettura- e ispirata al pensiero di Gioacchino DA FIORE e alla sua
concezione della Storia, del Tempo e dello Spirito che seppe così profondamente ispirare Dante nella Divina Commedia, l’architettura cistercense e gotica per quanto riguarda la letteratura e il segno ma, soprattutto, l’intero impianto filosofico e filologico dell’Occidente.

L’Opera ambientale che arricchisce in maniera permanente l’area museale all’aperto, ricalca in maniera concettuale i tre Cerchi Trinitari così come ci pervengono dal Liber Figurarum (Codice Reggiano) di Gioacchino DA FIORE così da amplificarne la potenza, in termini simbolici e semantici. La novità dell’Opera risiede nell’aver tradotto in termini spaziali, una forma di per sé “impossibile”, in violazione dei principi aristotelici e della geometria euclidea, che solo i codici dell’Arte Contemporanea hanno permesso di realizzare e
consentono di fruire.

L’Opera, alta 4 metri oltre il piano di campagna e lunga circa 10 metri, restituisce al territorio calabrese e cosentino, il segno quanto la dynamis del pensiero di Gioacchino, che tanto rimane tutt’ora celato e non svelato, malgrado sia ben più che presente in tutte le architetture sacre dell’occidente e non solo. Lo spazio e l’impianto sacro gioachimita si sovrappone e confonde al contesto immediato e non mediato dell’Arte Contemporanea in cui la vera visione di Gioacchino è restituita, per come da Lui vista e così come appare nel Liber Figurarum, per ovvi motivi in bidimensionale.

Il valore intrinseco connesso a questa Opera è da legarsi alla necessità per le future generazioni di visitare un luogo del Pensiero in cui offrire, accanto alla fruizione estetica, gli strumenti per amplificare la concezione ante-teoretica e teologale del “nostro” attraverso la potenza del segno che Lui stesso ha voluto imprimere.

All’evento seguiranno ulteriori appuntamenti culturali, uno al mese, fino alla fine dell’anno, che prevederanno, tra l’altro, la presenza di un dantista e latinista, profondo conoscitore della vita e delle opere di Gioacchino DA FIORE, di un saggista discepolo dell’OTTAVIANI e commentatore agli studi del TONDELLI, un’art curator ed editor di fama nazionale, un teologo e profondo conoscitore della causa di beatificazione dell’Abate, due artisti contemporanei locali di fama internazionale.

L’intera operazione culturale ovvero l’Evento inerente l’Opera Ambientale I CERCHI TRINITARI è stata cofinanziata dalla Regione Calabria quale intervento per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria.

Introdotti da Mariuccia CAMPOLO, vice-presidente dell’associazione e direttrice del Museo all’Aperto Progetto Paterno e moderati da Antonello TUCCI, presidente dell’associazione Progetto Paterno, parteciperanno all’evento di inaugurazione dell’Opera “I CERCHI TRINITARI” alcuni dei componenti delle Direzioni Scientifiche dell’associazione Progetto Paterno nonché la SINDACA del COMUNE di PATERNO CALABRO Dott.ssa Lucia PAPAIANNI
In occasione della presentazione sarà sempre possibile fruire delle altre opere museali all’aperto.