Leggere e sognare, è possibile con il nuovo libro di Silvana Stremiz

Pubblicità

È uscito il nuovo libro di Silvana Stremiz, prossimamente presentato anche in Calabria. Da sempre impegnata nella scrittura evocativa e sensuale, in quest’occasione la Stremiz si rivolge ad un pubblico più giovane. “Sogna in piccolo, sogna in grande, sogna l’impossibile,
ma sogna perché ogni impossibile può diventare possibile e scrivere la tua favola a lieto fine”. Silvana Stremiz

Viviamo nello spazio e nel tempo. Il mondo intorno a noi è misurabile, conoscibile attraverso i 5 sensi… eppure il nostro essere e il nostro vivere vanno al di là dello spazio e del tempo. Un fiore, ad esempio, non è solo la sua forma, il suo colore, il suo profumo… Un fiore può aprire le porte al ricordo, alla fantasia, all’emozione. Realtà queste, non misurabili, ma non per questo meno vere. In effetti esiste un mondo interiore e uno esteriore.

Le fiabe raccontano il nostro mondo interiore, così come la cronaca racconta i fatti del mondo che ci circonda. Per questo l’essere umano, fin dalla notte dei tempi, in qualsiasi latitudine si sia trovato a vivere, ha sentito la necessità di creare, preservare e tramandare, in degli scrigni chiamati favole, la sua saggezza più intima e profonda.

“Nel Cuore – Storie di fantasia e meraviglia”, ultima splendida raccolta di racconti di Silvana Stremiz, edito da Intermedia Edizioni, è uno di questi scrigni preziosi.
L’autrice, lo ricordiamo, ha al suo attivo numerose pubblicazioni, sia in versi sia in prosa, per le quali ha ottenuto importanti riconoscimenti nell’ambito di concorsi letterari nazionali e internazionali. Sempre per i tipi di Intermedia Edizioni ha pubblicato le raccolte poetiche “Ti porterò con me” e “Fotogrammi di un sogno”.

Tornando alla metafora dello scrigno, ciascuna delle tredici fiabe contenute in “Nel Cuore. Storie di fantasia e meraviglia” racconta un mondo ed apre allo stesso tempo una finestra sulla dimensione più profonda di noi stessi. Un esempio di quanto una favola possa essere un seme vivo, in grado di germogliare e crescere nell’animo di un lettore, bimbo o adulto che sia, è rappresentato dalle illustrazioni del libro stesso, realizzate dai bambini della IV A e della IV B della Scuola Primaria di Acquapendente, anno scolastico 2019-2020 che, come spiega la Stremiz, con i loro disegni “hanno colorato e reso unica ogni favola”. A coinvolgerli, la loro insegnante, Gabriella Brenci, anche autrice dell’introduzione.

Oltre che dalla penna, dalla fantasia e dalla straordinaria capacità comunicativa della scrittrice, questo libro è arricchito, poi, dai contributi di Annalena Ciminoo – poetessa e scrittrice – e di Genoveffa Morganella – insegnate e poetessa – autrici delle prefazioni.
La sinossi è dello scrittore e poeta Marco Ambrosi , mentre Andrea Iacobuzio è l’autore dell’immagine di copertina. Gemme incastonate nell’originale gioiello che è questo libro sono, infine, una lirica dedicata appunto al tema della favola di Alfonso Gargano e la fiaba “Il gioco del destino” dello scrittore, poeta e attore Roberto Colonnelli.

Detto questo, adesso la parola passa al lettore, bambino e adulto che sia, che grazie a questo volume potrà conoscere e ritrovarsi nei mondi della piccola Pauline che, grazie allo gnomo Fanar e a Myriam, la fata del lago, riesce a ritrovare la strada di casa dopo essersi persa tra i meandri del fraintendimento; oppure riflettere sul significato vero della parola “ricchezza” insieme alla piccola Silvia; o, ancora, vivere il miracolo dell’amore che scalda anche il più gelido degli inverni insieme ad Arisa e al suo cavaliere venuto da lontano.
E che dire del Destino, dei suoi giochi e delle sue trame? E dei prodigi che solo il saper vivere la parola amare, può realizzare?

Scopriremo questo e molto altro ancora grazie a Serafina, all’oste Alfio e ai protagonisti delle 13 splendide storie che compongono questo libro.

In libreria e on line.
Buona lettura!

https://www.intermediaedizioni.it/home/974-nel-cuore-storie-di-fantasia-e-meraviglia.ht

Pubblicità