Home RUBRICHE L’Agenda Legale del Cittadino Equitalia: nulla l’intimazione di pagamento in...

Equitalia: nulla l’intimazione di pagamento in caso di prescrizione delle cartelle

A cura dell’Avv. Luigi Salvatore Falco

La Cassazione Civile, con ordinanza n. 8579 del 07/05/20202, ha ribadito che – anche in caso di mancata impugnazione delle cartelle – il contribuente può far valere in giudizio la prescrizione maturata successivamente alla notifica della cartella sottesa all’intimazione di pagamento.

Si ricorda che la prescrizione è un istituto di diritto privato che determina l’estinzione di un diritto nel caso in cui il titolare non lo eserciti per il termine determinato dalla legge; nel caso specifico, il Fisco non può pretendere “per sempre” un determinato tributo ma solo entro un determinato arco temporale.

Ciò significa che il contribuente, qualora si veda notificata una intimazione di pagamento (ossia un atto riepilogativo di una o diverse cartelle di pagamento) da parte di Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia) può opporsi giudizialmente alla richiesta di pagamento se dalla notifica delle singole cartelle sino alla notifica dell’intimazione risultino decorsi i termini di prescrizione.