Home Cronaca Mendicino (CS): fototrappole per i "zozzoni"...

Mendicino (CS): fototrappole per i “zozzoni” della spazzatura

Tolleranza zero a Mendicino (CS) per chi abbandona i rifiuti. Una brutta abitudine che che non solo deturpa il decoro della città, ma costa. E anche parecchio. Le fototrappole con videocamera attive sul territorio hanno, infatti, finalmente dato i primi risultati e ora la polizia municipale sta procedendo a sanzionare i trasgressori e, nei casi più gravi, a denunciarli.

Gli abbandoni si verificano solitamente in zone periferiche, ma ultimamente anche in centro. Il copione è sempre lo stesso: l’immondizia, di solito abbondante, viene scaricata in zone abbandonate, oppure i rifiuti vengono lasciati e non conferiti correttamente nelle aree ecologiche, aumentando sporcizia e disordine in città.

“È il momento di dire basta – commenta i sindaco Antonio Palermo– vogliamo una Mendicino più pulita.  Voi buttate la spazzatura per strada?

E noi vi facciamo la multa ?‍♂️
Forse sarebbe più semplice depositarla ogni mattino davanti casa o al negozio nei mastelli che vi abbiamo fornito per la raccolta differenziata “porta a porta” ?
Potrebbe essere un’ottima idea e risparmiereste ogni volta un po’ di centinaia di euro ?
Ma non voglio insistervi. Se a voi piace di più pagare le multe fate pure ?
Tanto la Polizia Municipale è li pronta a inquadrarvi con le telecamere nascoste ?piazzate ogni giorno su tutto il territorio comunale e ad elevare i verbali
?
Grazie per quest’ottimo lavoro al Comandante Alessandro Greco e a tutti i nostri vigili urbani”