Home Attualità Coronavirus, nuovo picco di contagi. Boccia:...

Coronavirus, nuovo picco di contagi. Boccia: “Il trend è al rialzo”

I nuovi dati del ministero della Salute segnano un aumento dei nuovi casi a fronte di una diminuzione dei test effettuati. I decessi registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 27. Le terapie intensive aumentano di tre unità. Indice Rt sopra l’uno, aumentano i focolai.

Insomma, un quadro allarmante non solo in Calabria, dove il numero dei casi ritorna ad essere elevato, ma in tutto il Paese.

L’andamento del contagio anche nella nostra regione è motivo di grande preoccupazione: sono 24 i casi riscontrati (ernano 18 ieri) che portano il totale dei contagi dall’inizio della pandemia a 2.044 a fronte di 205.184 tamponi effettuati di cui negativi 203.140. Cosenza oggi registra 9 nuovi positivi, di cui 4 da rientro, Vibo tre da contact tracing e Reggio Calabria 7 di cui 4 sono migranti e 3 da contact tracing. I pazienti in terapia intensiva sono due.

Il nuovo balzo dei positivi spaventa. “Non siamo al semaforo rosso. Ma, insomma, è scattato il giallo e se si dovessero riempire gli ospedali potrebbero tornare le limitazioni alla libertà personale, magari in zone ben determinate e non generalizzando”. In un’intervista a Repubblica, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia avverte che “l’epidemia non è un numero, né un algoritmo ma una tendenza. Il trend è al rialzo costante in ogni parte del mondo e adesso sta accelerando anche da noi. Siamo all’ondata di autunno”.